L'infermiera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'infermiera
Titolo originale L'infermiera
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1975
Durata 105 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85 : 1
Genere commedia
Regia Nello Rossati
Soggetto Claudia Florio, Roberto Gianviti, Nello Rossati, Paolo Vidali
Sceneggiatura Claudia Florio, Roberto Gianviti, Nello Rossati, Paolo Vidali
Produttore Carlo Ponti
Produttore esecutivo Romano Dandi
Casa di produzione Compagnia Cinematografica Champion
Distribuzione (Italia) Interfilm
Fotografia Ennio Guarnieri
Montaggio Alberto Gallitti
Musiche Gianfranco Plenizio
Scenografia Toni Rossati
Costumi Toni Rossati
Trucco Francesco Corridoni, Maria Teresa Corridoni, Giulio Mastrantonio
Interpreti e personaggi

L'infermiera è un film commedia erotica all'italiana del 1975, diretto e co-sceneggiato da Nello Rossati.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il proprietario di un'azienda vinicola, Leonida Bottacin, è da poco uscito dalla vedovanza e viene colto da un infarto durante un rapporto con la moglie del custode del cimitero dove è sepolta la moglie Ramona.

I parenti di Bottacin cercano di fargli avere un secondo fatale infarto, in modo da ereditare i beni dell'azienda e vendere tutto all'imprenditore statunitense Mr. Kitch. Per fare ciò, suo genero Benito chiama la sua vecchia fiamma Anna, ella è molto procace e dovrà fare da infermiera a Leonida in modo da procurargli un infarto mortale.

Anna, nonostante i piani si affeziona a Leonida, e dopo essersi riunita con alcuni membri della famiglia Bottacin, cura l'uomo e caccia dalla villa tutti i parenti, lasciandovi solamente i domestici.

Leonida sposa Anna, ed è lei a prendersi cura di lui per via del suo stato di salute precario; tra le cose che Bottacin non deve fare vi è anche il sesso, ma durante la luna di miele egli non resiste alla tentazione e dopo aver concupito con la nuova moglie muore definitivamente. Anna eredita i beni dell'azienda, e con parte di quelle fortune omaggia l'uomo con un gran funerale, dopo il quale si sentono le voci dei defunti Leonida e sua moglie Ramona.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Nel cast due Bond girl: accanto alla protagonista Ursula Andress, compare l'italiana Luciana Paluzzi già "Bond girl cattiva" in Agente 007 - Thunderball: Operazione tuono.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

La pellicola è stata distribuita nel circuito cinematografico italiano il 19 dicembre 1975 dalla società Interfilm.[1][2]

Il 15 giugno 1977 il film è stato mostrato a Parigi (Francia) in anteprima nazionale col titolo di Défense de toucher.[1]

Il settembre 1979, è cominciata invece la distribuzione cinematografica negli USA su gestazione della Mid Broadway,[2] il titolo di pubblicazione scelto per l'edizione statunitense è stato The Secrets of a Sensuous Nurse.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Info disponibili qui; ultimo accesso il 11-03-2008.
  2. ^ a b Info disponibili qui; ultimo accesso il 11-03-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]