Karel Ančerl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Karel Ančerl (Boemia meridionale, 11 aprile 1908Toronto, 3 luglio 1973) è stato un direttore d'orchestra ceco.

È famoso soprattutto per le sue interpretazioni di musiche di autori del XX secolo, come Igor' Fëdorovič Stravinskij, Arnold Schönberg, Béla Bartók e Sergej Sergeevič Prokof'ev; e di compositori cechi come Antonín Dvořák e Bohuslav Martinů. Loro registrazioni sono di grande prestigio e sono stati distinti, con numerosi premi.

Nel 1926 si iscrive al Conservatorio di Praga dove ha studiato violino, composizione e direzione d'orchestra. Nel 1931 Monaco di Baviera la prima dell'opera di Alois Hába Madre. Egli ha richiamato l'attenzione del conduttore Vaclav Talich, che discepolo. Era un assistente di Hermann Scherchen, 1929-1931 a Berlino e successivamente a Monaco di Baviera. Ritorno alla Cecoslovacchia tra il 1930 e il 1933 e ha acquisito grande fama con la direzione d'orchestra jazz di Libero Teatro.

Nel 1942 fu deportato dai nazisti per il Campo di concentramento di Theresienstadt, luogo in cui gli ebrei imprigionati lui che aveva partecipato alla prima guerra mondiale e personalità ebraiche che non potevano andare in esilio.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 54331539 LCCN: n83155714