Karakalpakstan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Karakalpakstan
regione
Qaraqalpaqstan Respublikası
Qoraqalpog'iston Respublikasi
Karakalpakstan – Stemma Karakalpakstan – Bandiera
Dati amministrativi
Stato Uzbekistan Uzbekistan
Capoluogo Nukus
Amministratore locale Musa Yerniyazov
Lingue ufficiali Azero, karakalpaco[1]
Territorio
Coordinate
del capoluogo
42°28′N 59°36′E / 42.466667°N 59.6°E42.466667; 59.6 (Karakalpakstan)Coordinate: 42°28′N 59°36′E / 42.466667°N 59.6°E42.466667; 59.6 (Karakalpakstan)
Superficie 160 000 km²
Abitanti 1 571 800 (2007)
Densità 9,82 ab./km²
Distretti 14
Altre informazioni
Fuso orario UTC+5
ISO 3166-2 UZ-QR
Localizzazione

Karakalpakstan – Localizzazione

Sito istituzionale

Il Karakalpakstan (Qoraqalpog'iston Respublikasi o Қорақалпоғистон Республикаси in lingua uzbeca; Қарақалпақстан Республикасы o Qaraqalpaqstan Respublikası in caracalpaco) è una repubblica autonoma dell'Uzbekistan situata nella parte più occidentale della nazione. Suddivisa in 14 distretti, si estende per circa 160.000 km2 coprendo la piana di Corasmia, altrimenti conosciuta come Khorezm. La capitale è Nukus (Nökis, in caracalpaco).

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Il Karakalpakstan ha circa 1.200.000 abitanti di cui 400.000 uzbechi e 300.000 kazachi. I caracalpachi furono pastori e pescatori nomadi. Il loro nome dovrebbe significare "cappello nero" in riferimento all'abbigliamento tradizionale, tuttavia il significato originale di questa locuzione è tuttora motivo di dibattito. La lingua caracalpaca è considerata più affine al kazaco ed al turco piuttosto che all'uzbeco. In passato vi sono state accuse[senza fonte] che il gruppo etnico dei caracalpachi fosse un'invenzione del governo sovietico per dividere la popolazione kazaca. La lingua caracalpaca, scritta in una variante del cirillico durante il periodo dell'Unione Sovietica, è stata traslitterata nell'alfabeto latino nel 1996.

Economia[modifica | modifica sorgente]

L'economia della regione, un tempo dipendente quasi esclusivamente dall'attività ittica, è oggi supportata prevalentemente dalla coltivazione di cotone, riso e di meloni.

In passato il delta dell'Amu Darya era densamente popolato grazie ad una millenaria tradizione di agricoltura estensiva basata sull'irrigazione. L'apogeo venne raggiunto sotto la dominazione Khorezm. I recenti cambiamenti climatici legati al disastro ecologico del Lago d'Aral hanno comportato pesanti modificazioni nell'idrografia della regione. Gli antichi corsi d'acqua, fiumi, laghi, paludi, foreste e poderi si stanno prosciugando; la regione è esposta ad un vento salato che trasporta materiali nocivi alla coltivazione direttamente dal fondo prosciugato del Lago d'Aral.Si ritiene che le temperature medie estive siano aumentate di 10 gradi e quelle invernali siano diminuite di 10 gradi; i problemi di salute (prevalentemente patologie delle vie respiratorie) per gli abitanti della regione sono aumentati drammaticamente[senza fonte].

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Il Karakalpakstan è suddiviso in 14 distretti:

Distretti del Karakalpakstan
Karakalpakstan map.png
Distretti Capoluoghil
1 Distretto di Amudarya Mangit
2 Distretto di Beruniy Beruniy
3 Distretto di Chimboy Chimboy
4 Distretto di Ellikqala Bustan
5 Distretto di Kegeyli Kegeyli
6 Distretto di Muynaq Muynaq
7 Distretto di Nukus Akmangit
8 Distretto di Qonlikul Qonlikul
9 Distretto di Kungurat Kungurat
10 Distretto di Qoraozaq Qaraozaq
11 Distretto di Shumanay Shumanay
12 Distretto di Takhtakupir Taxtakupir
13 Distretto di Turtkul Turtkul
14 Distretto di Khodjayli Xo'jayli

Città principali[modifica | modifica sorgente]

  • Hojeli (Hujayli in uzbeko; Chodžejli in russo), sito di vaste rovine Khorezm.
  • Moynaq, (Maynoq in uzbeko; Mujnak in russo), ex porto sul Lago d'Aral, oggi distante diversi chilometri dalla città.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Investment Guide for Karakalpakstan Republic, Embassy of the Republic of Uzbekistan to the United Kingdomn of Great Britain and Northern Ireland.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]