Lingua uzbeca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Lingua usbeca)
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Uzbeco (O'zbek, Ўзбек, أۇزبېك)
Parlato in Uzbekistan, Afghanistan
Persone 22 milioni
Scrittura Alfabeto arabo, alfabeto cirillico, alfabeto latino
Tipo SOV
Filogenesi Lingue altaiche
 Lingue turche
Statuto ufficiale
Nazioni Uzbekistan
Codici di classificazione
ISO 639-1 uz
ISO 639-2 uzb
ISO 639-3 uzb  (EN)
SIL uzb  (EN)
Estratto in lingua
Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, art. 1
Barcha odamlar ozod xamda teng qadr-qimmat va huquqli bo'lib tug'iladilar. Insonlarga aql va vijdon berilgan va ular bir-birlariga birodarlarcha munosabatda bo'lishlari lozim.
Барча одамлар озод хамда тенг қадр-қиммат ва ҳуқуқли бўлиб туғиладилар. Инсонларга ақл ва виждон берилган ва улар бир-бирларига биродарларча муносабатда бўлишлари лозим.

L'uzbeco[1] o usbeco (O'zbek tili con scrittura nell'alfabeto latino, in russo: Ўзбек тили?) è una lingua turca parlata in Uzbekistan, Afghanistan e altri stati dell'Asia centrale.

Distribuzione geografica[modifica | modifica sorgente]

Ha circa 22 milioni di parlanti nativi,[2] è parlata dagli Uzbechi in Uzbekistan e in altre parti dell'Asia centrale.

Nelle ex-repubbliche sovietiche ci sono circa 18,7 milioni di persone che parlano dialetti dell'uzbeco. Nell'Uzbekistan, 16,5 milioni parlano l'uzbeco come lingua nativa.[3] Ci sono inoltre 873.000 parlanti in Tagikistan, 657.000 in Kirghizistan, 332.00 in Kazakistan, e 317.000 in Turkmenistan.[3] Circa 5.000 persone nello Xinjiang (Cina) parlano uzbeco.

In Afghanistan circa 3 milioni di persone parlano la variante meridionale dell'uzbeco.[4]

Lingua ufficiale[modifica | modifica sorgente]

È la lingua ufficiale dell'Uzbekistan.[5]

Dialetti e lingue derivate[modifica | modifica sorgente]

La lingua usbeca ha molti dialetti, che variano notevolmente da regione a regione; tuttavia, c'è un dialetto comunemente compreso che è usato nei mezzi di comunicazione e nella maggior parte delle pubblicazioni a stampa. Alcuni linguisti considerano un dialetto dell'usbeco la lingua parlata nell'Afghanistan settentrionale dalla popolazione di etnia usbeca.

Lo standard ISO 639-3 classifica l'uzbeco come macrolingua composta da due membri:[6]

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

L'uzbeco appartiene alla famiglia Qarluq delle lingue turche, e in conseguenza il suo lessico e la sua grammatica sono più strettamente legate alla lingua uigura, mentre altre influenze vengono dalle lingue persiana, araba e russa.

Grammatica[modifica | modifica sorgente]

La tipologia linguistica è Soggetto Oggetto Verbo.[3][4]

Vocabolario[modifica | modifica sorgente]

L'influenza dell'Islam e della lingua araba è evidente in uzbeco, come pure l'influenza residua del russo dal tempo in cui l'Uzbekistan era sotto il dominio dapprima zarista e poi sovietico. La maggior parte delle parole arabe è arrivata in usbeco attraverso il persiano; l'usbeco condivide molto del proprio lessico di origine araba e persiana con lingue di popoli vicini quali il persiano, il tagico, l'urdu e la lingua hindi.

Sistema di scrittura[modifica | modifica sorgente]

Scritte in alfabeto latino nella Stazione ferroviaria di Tashkent
Il "Som" usbeco, con scritte in alfabeto latino dal 2001

Sino al 1927 la lingua si scrisse con l'alfabeto arabo, tuttora in uso in Afghanistan,[4] poi con l'alfabeto latino, sostituito nel 1940 dall'alfabeto cirillico.[3] Dopo la fine dell'Unione Sovietica, nel 1992 è stato reintrodotto l'alfabeto latino. In Cina, i parlanti dell'usbeco usano una forma modificata di alfabeto arabo-persiano.

Dal 2001 l'alfabeto latino viene usato per le monete uzbeche (Som uzbeco) e dal 2004 alcuni siti web ufficiali lo utilizzano[7].

Tavola dell' usbeco latino, cirillico e fonetica IPA[8]:

Latino Cirillico IPA
A a А а /a, æ/
B b Б б /b/
D d Д д /d̪/
E e Е е / Э э /e/
F f Ф ф /ɸ/
G g Г г /ɡ/
H h Ҳ ҳ /h/
I i И и /i, ɨ/
J j Ж ж /dʒ/
K k К к /k/
L l Л л /l/
M m М м /m/
N n Н н /n/
O o О о /ɒ, o/
P p П п /p/
Q q Қ қ /q/
R r Р р /r/
S s С с /s/
T t Т т /t̪/
U u У у /u, y/
V v В в /w/
X x Х х /χ/
Y y Й й /j/
Z z З з /z/
Oʻ oʻ Ў ў /ø/
Gʻ gʻ Ғ ғ /ʁ/
Sh sh Ш ш /ʃ/
Ch ch Ч ч /tʃ/
ʼ ъ /ʔ/
Jo jo Ё ё /jo/
Ju ju Ю ю /ju/
Ja ja Я я /ja/
C c Ц ц /ts/

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Uzbeco come da dizione quelli dell'Asia centrale (azero, kazako, turkmeno, uzbeco, kirghiso ecc.)in Enciclopedia Treccani al lemma Turco-tatare, lingue http://www.treccani.it/enciclopedia/lingue-turco-tatare/
  2. ^ (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Uzbek in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  3. ^ a b c d (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Uzbek, Northern in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  4. ^ a b c (EN) Lewis, M. Paul, Gary F. Simons, and Charles D. Fennig (eds), Uzbek, Northern in Ethnologue: Languages of the World, Seventeenth edition, Dallas, Texas, SIL International, 2013.
  5. ^ Uzbekistan in The World Factbook, Central Intelligence Agency.
  6. ^ Documentation for ISO 639 identifier: uzb.
  7. ^ Gov.uz - O’zbekiston Respublikasi Davlat Hokimiyati Portali
  8. ^ http://www.oxuscom.com/New_Uzbek_Latin_Alphabet.pdf

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]