Itaipava Arena Fonte Nova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il vecchio stadio, vedi Estádio da Fonte Nova.
Itaipava Arena Fonte Nova
Complexo Esportivo Cultural Octávio Mangabeira
Fonte Nova
Itaipava Arena - March 2013.jpg
Informazioni
Ubicazione Salvador
Brasile Brasile
Inizio lavori 2010
Inaugurazione 7 aprile 2013
Costo R$ 591.070.000
Mat. del terreno Erba
Dim. del terreno 105 x 68
Proprietario Fonte Nova Negócios e Participações SA
Progetto Marc Duwe and Claas Schulitz
Uso e beneficiari
Calcio Confederations Cup 2013

Campionato mondiale di calcio 2014

Capienza
Posti a sedere 48 747
 

L'Itaipava Arena Fonte Nova, ufficialmente Complexo Esportivo Cultural Professor Octávio Mangabeira è uno stadio situato a Salvador, Bahia, Brasile. Ha una capacità massima di 55.000 persone.[1]

Lo stadio sarà costruito al posto del vecchio Estádio da Fonte Nova. Un gruppo di architetti di Brunswick, in Germania, che ha anche ridisegnato il vecchio Stadio di Hannover per la Coppa del Mondo 2006, è stato selezionato per progettare il nuovo stadio.

Nel 2013 la fabbrica di birra Itaipava dal Grupo Petropolis ha firmato un contratto, il nome dello stadio è diventato così "Itaipava Arena Fonte Nova", tutto ciò nell'ambito di un accordo di sponsorizzazione valido fino al 2023, per un importo di 100 milioni di dollari. Questo è stato il primo accordo di sponsorizzazione di uno stadio nel quadro dei Mondiali del 2014.

Lo stadio è stato inaugurato il 7 aprile 2013, con una partita del Campeonato Baiano in cui il Vitória ha sconfitto il Bahia per 5-1. Il primo giocatore a segnare un gol nel nuovo stadio è stato il giocatore del Vitória Renato Cajá. Durante questo incontro, alcuni sostenitori non sono stati in grado di vedere la partita completamente a causa di alcuni punti ciechi.[2] Inoltre, lo stadio aveva quantità eccessive di polvere e alcune pozzanghere.[2] La società responsabile dello stadio ha però risposto che era a conoscenza di questi problemi.[2]

Sarà anche uno dei luoghi utilizzati per le partite di calcio alle Olimpiadi estive 2016.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Arena Fonte Nova | Copa 2014 na Bahia
  2. ^ a b c (PT) Nelson Barros Neto, Pontos cegos fazem com que torcedores não enxerguem o campo na Fonte Nova in Folha Esporte, Salvador, Grupo Folha, 8 aprile 2013. URL consultato l'8 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]