Isole Selvagge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isole Selvagge
Selvagem Pequena - 1ago04.jpg
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Atlantico
Coordinate 30°04′N 15°56′W / 30.066667°N 15.933333°W30.066667; -15.933333Coordinate: 30°04′N 15°56′W / 30.066667°N 15.933333°W30.066667; -15.933333
Superficie 2,73 km²
Altitudine massima 163 (Pico de Atalaia) m s.l.m.
Geografia politica
Stato Portogallo Portogallo
Regione Flag of Madeira.svg Madera
Comune Funchal
Cartografia
Selvagens.png
Mappa di localizzazione: Oceano Atlantico settentrionale
Isole Selvagge
Ilhas Selvagens location distances.svg

[senza fonte]

voci di isole del Portogallo presenti su Wikipedia
Isole Selvagge

Le Isole Selvagge (portoghese: Ilhas Selvagens) sono un piccolo arcipelago nell'Oceano Atlantico settentrionale, tra Madera e le isole Canarie a 30°04′N 15°56′W / 30.066667°N 15.933333°W30.066667; -15.933333. Hanno una superficie complessiva pari a 2,73 km², sono disabitate e non presentano sorgenti d'acqua dolce. Esse sono formate dall'Isola Selvaggia Grande (che da sola occupa più dei due terzi della superficie dell'arcipelago), dall'Isola Selvaggia Piccola, dall'isolotto di Fora e da numerosi altri isolotti e scogli, spesso appena affioranti dalle acque marine.

Riserva naturale[modifica | modifica sorgente]

L'arcipelago, riserva naturale composta da tre isole e qualche isolotto, appartiene al Portogallo ed è amministrato dal comune di Funchal. Dal 1992 la riserva è insignita del Diploma europeo delle aree protette.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]