Iomys

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Iomys[1]
SciuropterusDavisoniKeulemans.jpg
Iomys horsfieldii
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Rodentia
Sottordine Sciuromorpha
Famiglia Sciuridae
Sottofamiglia Sciurinae
Tribù Pteromyini
Genere Iomys
Thomas, 1908
Specie

Iomys Thomas, 1908 è un genere di roditori della famiglia degli Sciuridi che comprende due specie di scoiattoli volanti originarie del Sud-est asiatico, note collettivamente come scoiattoli volanti di Horsfield.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il corpo degli Iomys misura 14,6-23,1 cm e la coda 15,9-21 cm; il peso si aggira sui 120-231 g. La colorazione generale è di un bel bruno-rossiccio con peli sparsi dalla base nerastra. La superficie superiore del patagio è di colore russet brillante, quella inferiore del corpo è di colore variabile dal grigiastro all'arancio chiaro e la coda è marroncina sopra e castana sotto. I peli dei lati della coda sono più lunghi di quelli delle superfici superiori e posteriori, così che essa ha una sezione a forma di croce. Alla base è larga il doppio di quanto essa lo sia all'estremità. Le orecchie, grandi e larghe, sono quasi glabre.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Entrambe le specie vivono nelle foreste pluviali, ma mentre il più diffuso scoiattolo volante di Giava abita nella penisola malese, a Singapore, a Sumatra, a Giava, nel Borneo e sulle più piccole isole di Penang e Tioman, lo scoiattolo volante delle Mentawai vive unicamente a Sipora e a Pagai del nord, due delle isole Mentawai, al largo delle coste occidentali di Sumatra.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Nella penisola malese I. horsfieldii è molto diffuso e relativamente comune nelle foreste e nelle piantagioni di qualsiasi altitudine. Gli studiosi ne hanno catturato molti esemplari nelle aree agricole e ai margini della foresta, ma mai nessuno nel fitto della giungla. Ciascuna nidiata comprende da uno a quattro piccoli, con una media di due.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Il genere comprende le seguenti specie[1]:

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

La specie I. horsfieldii è molto numerosa, mentre I. sipora, diffusa solamente su due isole dell'arcipelago delle Mentawai, si trova in pericolo di estinzione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Iomys in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005. ISBN 0-8018-8221-4.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi