Incidente della USS Liberty

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'incidente della USS Liberty, è stato un attacco condotto dall'esercito israeliano durante la guerra dei sei giorni, l'8 giugno 1967 sulla nave USS Liberty della Marina degli Stati Uniti per la raccolta di informazioni e attrezzata dalla NSA . L'attacco è stato condotto da aerei, navi e motosiluranti israeliani causando la morte di 34 soldati americani, ferendone almeno 171[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gerhard & Millington 1981, pp. 29,28,52