Il cervello da un miliardo di dollari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il cervello da un miliardo di dollari
Il cervello da un miliardo di dollari.png
Michael Caine e Karl Malden in una scena del film
Titolo originale Billion Dollar Brain
Paese di produzione Regno Unito
Anno 1967
Durata 111 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere thriller, spionaggio
Regia Ken Russell
Soggetto dal romanzo di Len Deighton Billion Dollar Brain
Sceneggiatura John McGrath
Fotografia Billy Williams
Montaggio Alan Osbiston
Musiche Richard Rodney Bennett
Scenografia Syd Cain, Bert Davey
Interpreti e personaggi

Il cervello da un miliardo di dollari (Billion Dollar Brain nell'originale inglese) è un film del 1967 diretto da Ken Russell.

È il terzo di una serie di cinque film di spionaggio realizzati negli anni sessanta e negli anni novanta, nei quali l’attore Michael Caine incarna la spia Harry Palmer, personaggio di fantasia creato da Len Deighton. Le precedenti pellicole sono Ipcress (1965) e Funerale a Berlino (1966).

Trama[modifica | modifica sorgente]

L’anticonvenzionale agente Harry Palmer del Secret Intelligence Service britannico riceve l’incarico dal suo superiore, il colonnello Ross, di sventare il complotto di un ricco miliardario anticomunista americano che, tramite l’aiuto di un computer e un esercito personale, vuole scatenare una guerra batteriologica contro l'Unione Sovietica. Inviato in Finlandia e con l’aiuto del colonnello russo Stock del KGB, Harry Palmer riuscirà dopo innumerevoli peripezie a portare a termine il suo incarico.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Date di distribuzione del film[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fonte Internet Movie Database

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Il cervello da un miliardo di dollari in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.