Il buio nell'anima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il buio nell'anima
Il buio nell'anima.jpg
Jodie Foster in una scena del film
Titolo originale The Brave One
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA, Australia
Anno 2007
Durata 119 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, thriller
Regia Neil Jordan
Soggetto Roderick Taylor, Bruce A. Taylor
Sceneggiatura Roderick Taylor, Bruce A. Taylor, Cynthia Mort
Produttore Susan Downey, Joel Silver
Casa di produzione Redemption Pictures, Silver Pictures, Village Roadshow Pictures
Distribuzione (Italia) Warner Bros. (2007)
Fotografia Philippe Rousselot
Montaggio Tony Lawson
Musiche Dario Marianelli
Scenografia Kristi Zea
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Quanti sbagli servono per fare la cosa giusta? »
(Tagline del film)

Il buio nell'anima (The Brave One) è un film del 2007 diretto da Neil Jordan.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Erica Bain è la conduttrice radiofonica di un programma chiamato "Street Walk" dove sono mandati in onda i rumori della città, raccolti col microfono, durante una passeggiata, dalla stessa conduttrice. Ama il suo lavoro e soprattutto il suo fidanzato David che deve presto sposare. Una notte facendo una passeggiata a central park insieme a lui e al suo cane viene aggredita da alcuni balordi in una galleria: lei rimane gravemente ferita, mentre il fidanzato non sopravvive e il cane rimane nelle mani degli assassini del fidanzato. Col passare del tempo, le ferite del corpo guariscono, ma non quelle dell'anima che faticano a cicatrizzarsi: in Erica nascerà un forte desiderio di vendetta che la spingerà a farsi giustizia da sola, interessandosi anche alle ingiustizie capitate ad altri vicini a lei. Così, dopo essersi procurata una pistola, una notte per caso capita in un negozio dove si svolge una rapina e uccide il rapinatore. Di seguito due balordi in metropolitana che la minacciano con un coltello e poi un depravato, mentre continua il suo lavoro alla radio senza che Sean Mercer, il detective della polizia di New York che segue il suo caso e con il quale ha legato, sappia della sua doppia vita. Ma quando la storia che un anonimo giustiziere miete vittime comincia a dilagare, il detective Mercer inizia ad indagare, mettendosi sulle sue tracce.

« In giro c'è chi si crede Dio »
(dialoghi dal film)

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora è interamente curata dal compositore italiano Dario Marianelli, con l'aggiunta dell'intenso brano di Sarah McLachlan Answer.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema