Herpestes edwardsii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mangusta grigia indiana
Herpestes edwardsii
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Herpestidae
Sottofamiglia Herpestinae
Genere Herpestes
Specie H. edwardsii
Nomenclatura binomiale
Herpestes edwardsii
Saint Hilaire, 1818

La mangusta grigia indiana o mangusta grigia comune (Herpestes edwardsii) è una specie di mangusta che vive in India meridionale. Si trova nelle macchie arbustive e può essere vista anche all'interno delle città. Può raggiungere la lunghezza di circa 60 cm e forma spesso piccoli gruppi familiari.

È nota per la sua capacità di uccidere serpenti velenosi.

Presenza in Italia[modifica | modifica sorgente]

La mangusta indiana fu introdotta in Italia, sul promontorio del Circeo, negli anni '50 e in un primo momento si era naturalizzata con una piccola popolazione selvatica. Tuttavia questa piccola popolazione si è estinta per cause naturali[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Luigi Boitani e altri, Ministero dell'Ambiente, Rete Ecologica Nazionale - Relazione Finale, 2002

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi