Glicerina (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Glicerina
Joseph il papero, detto Glicerina
Joseph il papero, detto Glicerina
Universo Lupo Alberto
Lingua orig. Italiano
Autore Guido Silvestri
Editore it. McK Publishing
app. it. 1973
Specie germano reale
Sesso Maschio

Joseph il papero detto Glicerina è un personaggio del fumetto Lupo Alberto ideato da Silver. Viene raffigurato con le sembianze di un germano reale, ed è stato uno dei primi personaggi a comparire sulle strisce del fumetto.

Il vero nome, Joseph, veniva citato solo nei primi numeri del giornalino e comunque abbastanza di rado.

L'origine del soprannome Glicerina gli è data dal fatto di avere un fratello gemello di nome Anitro, in modo che i nomi potessero essere visti come combinati in uno solo (Anitroglicerina) e formare un gioco di parole; i due fratelli, fin da piccoli, sviluppano un fortissimo senso di competizione che li spinge ad eccellere in ogni campo del sapere ma poiché il conflitto rischia di distruggerli, vengono separati dopo le elementari. L'assenza di Anitro, blocca il senso di competizione di Glicerina che da genio precipita in uno stato di sub-normale mentale, diventando lo "scemo del villaggio".

Glicerina è estremamente simpatico e buono, ma è il personaggio più sciocco e tontolone dell'intera fattoria, rappresentante di una demenza sconfinata. Moltissime gag derivano proprio dalla sua idiozia in svariate situazioni. Comuni infatti sono le vicende in cui Mosè tenta inutilmente di spiegare a Glicerina degli elementari accorgimenti per svolgere il lavoro in maniera migliore, come dipingere la staccionata o qual è la differenza tra una zappa e un rastrello, o l'amico Alcide che cerca di erudirlo in svariati campi del sapere, senza ricavarne ovviamente nulla. Grande amico di Alcide e Alfredo, non va molto d'accordo con Mosè ed è piuttosto taciturno.