Giovanni Battista Pallavicini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Battista Pallavicino
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalCoA PioM.svg
Nato 1480, Genova
Creato cardinale 1º luglio 1517
Deceduto 13 agosto 1524, Roma

Giovanni Battista Pallavicini (Genova, 1480Roma, 13 agosto 1524) è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Di nobile famiglia genovese, studiò sotto la direzione di suo zio, il cardinale Antonio Pallavicini Gentili, e si addottorò in giurisprudenza a Padova.

Avviato alla carriera ecclesiastica, ebbe numerose prebende: fu canonico dei capitoli cattedrali di Orense e Como e abate commendatario di Santa Maria di Marola, della Santissima Trinità di Campagnola, di Santa Maria di Rivalta e di San Michele di Clusa.

Nel 1507 fu eletto vescovo di Cavaillon; fu creato cardinale da papa Leone X nel concistoro del 1º luglio 1517 e gli fu assegnato il titolo di Sant'Apollinare.

Morì, dopo una breve malattia, nel 1524. La sua tomba è in Santa Maria del Popolo a Roma.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]