Gentleman of the Bedchamber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Gentleman of the Bedchamber (poi conosciuto come Lord of the Bedchamber) era il detentore di un'importante officio della Real Casa inglese sin dall'XI secolo, poi passato in uso anche al Regno di Gran Bretagna per poi mutare nel Regno Unito.

Descrizione e funzioni[modifica | modifica sorgente]

A differenza di quanto accadrà poi con i Lord of the Bedchamber, i Gentleman erano personaggi provenienti perlopiù dai nobili di alto rango che regolavano l'accesso al monarca da parte dei cortigiani, raccogliendo le richieste di audizione e le problematiche da esporre.[1]

Inoltre altro compito basilare era quello di assistere il re nella sue vestizione, di curare il suo guardaroba e di far da guardia alla camera da letto del re, nonché di fargli compagnia.[1]

Dal 1660 l'incarico di primo Gentleman of the Bedchamber venne combinato con quello di Groom of the Stole.[1]

Gentlemen of the Bedchamber di Carlo II d'Inghilterra (1660–1685)[modifica | modifica sorgente]

Gentlemen of the Bedchamber di Giacomo, duca di York, poi re Giacomo II (1685–1688)[modifica | modifica sorgente]

Gentlemen of the Bedchamber di Guglielmo III d'Inghilterra (1689–1702)[modifica | modifica sorgente]

Gentlemen of the Bedchamber del Principe Giorgio di Danimarca (1702–1708)[modifica | modifica sorgente]

Gentlemen of the Bedchamber di Giorgio I di Gran Bretagna (1714–1727)[modifica | modifica sorgente]

Gentlemen of the Bedchamber di Giorgio, principe di Galles, poi re Giorgio II di Gran Bretagna (1714–1760)[modifica | modifica sorgente]

Gentlemen of the Bedchamber di Federico, principe di Galles (1729–1751)[modifica | modifica sorgente]

Gentlemen of the Bedchamber di Giorgio III del Regno Unito (1760–1820)[2][modifica | modifica sorgente]

Gentlemen of the Bedchamber di Giorgio, principe di Galles, poi re Giorgio IV del Regno Unito (1780–1830)[3][modifica | modifica sorgente]

Gentlemen of the Bedchamber di Guglielmo IV del Regno Unito (1830–1837)[modifica | modifica sorgente]

Francia[modifica | modifica sorgente]

Il termine 'gentleman of the bedchamber' è trasposizionato in francese nel Gentilhomme de la Chambre, che ricopre gli incarichi del Gran Ciambellano di Francia durante la sua assenza dalla corte.[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c R. O. Bucholz, 'The bedchamber: Gentlemen of the Bedchamber', Office-Holders in Modern Britain: Volume 11 (revised): Court Officers, 1660-1837 (2006), pp. 14-19 accessed 28 December 2009.
  2. ^ A Political Index to the Histories of Great Britain and Ireland
  3. ^ A Political Index to the Histories of Great Britain & Ireland
  4. ^ François R. Velde, La Maison du Roi (The King's Household) in French Heraldry and Related Topics, Heraldica.org, 24 agosto 2004. URL consultato il 22 novembre 2007.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]