Frederick Howard, V conte di Carlisle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Coronet of a British Earl.svg
Frederick Howard, V conte di Carlisle
Ritratto di Frederick Howard, V conte di Carlisle, ad opera di Joshua Reynolds del 1769
Ritratto di Frederick Howard, V conte di Carlisle, ad opera di Joshua Reynolds del 1769
Conte di Carlisle
Stemma
In carica 1758 –
1825
Predecessore Henry Howard, IV conte di Carlisle
Successore George Howard, VI conte di Carlisle
Nascita Castle Howard, 28 maggio 1748
Morte Castle Howard, 4 settembre 1825
Sepoltura Castle Howard
Dinastia Howard
Padre Henry Howard, IV conte di Carlisle
Madre Isabella Byron
Consorte Margaret Caroline Leveson-Gower

Frederick Howard, quinto conte di Carlisle (Castle Howard, 28 maggio 1748Castle Howard, 4 settembre 1825), è stato un politico inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Frederick Howard era figlio di Henry Howard, IV conte di Carlisle e della sua seconda moglie, Isabella Byron. Isabella era figlia di William Byron, IV barone Byron e di sua moglie, Frances Berkeley, una discendente di John Berkeley, I barone Berkeley di Stratton. Ella era anche sorella di William Byron, V barone Byron e quindi prozia di George Gordon Byron, VI barone Byron, il famoso poeta inglese dell'Ottocento.

Durante la sua gioventù, il futuro conte di Carlisle ebbe per tutore George Augustus Selwyn e si distinse per essere un ragazzo sensibile al fascino della moda e dei piaceri del suo tempo. Egli venne creato cavaliere dell'Ordine del Cardo nel 1767. Dopo aver raggiunto i trent'anni, venne nominato membro di una commissione inviata da Frederick North, lord North per tentare una riconciliazione tra l'Inghilterra e le Tredici colonie nel corso della Guerra d'indipendenza americana, ma ricevette una strenua opposizione da parte dei rivoluzionari in America. Il fallimento dell'ambasciatra non fu però a causa dell'incapacità del conte che ne guidava la schiera, ma a causa della poca popolarità del governo dal quale era stato insignito di questa autorità. Egli era invece considerato un valido diplomatico per la sua epoca e venne pertanto nominato Lord Luogotenente d'Irlanda nel 1780.

Malgrado l'epoca fortemente tartassata da continui conflitti che coinvolsero a pieno titolo la Gran Bretagna, il conte di Carlisle riuscì a trascorrere due anni di calma e prosperità in Irlanda, contribuendo alla formazione della banca nazionale assieme ad altre misure che garantirono benefici permanenti all'isola. Nel 1789, nelle discussioni sulla reggenza, il conte di Carlisle prese le parti del principe di Galles.

Nel 1791 si oppose alla politica proposta da William Pitt il giovane che proponeva di evitare lo smembramento dell'Impero ottomano ad opera dell'Impero russo; con lo scoppio della Rivoluzione francese, però, il conte di Carlisle lasciò la propria opposizione e sostenne vigorosamente la causa della guerra. Egli decise quindi di ritirarsi dall'Ordine del Cardo e venne insignito dell'Ordine della Giarrettiera nel 1793. Nel 1815 si oppose alle Corn Laws, ma già a quell'epoca e sino alla propria morte non prese parte attivamente alla politica né alla vita pubblica inglese.

Nel 1798 fu tra coloro che acquistarono parte della Orleans Collection, in prevalenza dipinti che oggi si trovano ancora a Castle Howard.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Lord Carlisle fu anche autore di diversi trattati politici, poesie e due tragedie:

  1. Poems, Londra, 1773
  2. The Father's Revenge (tragedia in cinque atti), Londra, 1783
  3. To Sir J. Reynolds, (verdi), Londra, 1790
  4. A Letter to Earl FitzWilliam, Londra, 1795
  5. The Crisis, Londra, 1798
  6. Unite or Fall, Londra, 1798
  7. The Stepmother, (tragedia), Londra, 1800
  8. The Tragedies and Poems of Frederick, Earl of Carlisle, Londra, 1801
  9. Verses on the Death on Lord Nelson, Londra, 1806
  10. Thoughts on the present Condition of the Stage, Londra, 1808
  11. Miscellanies, Londra, 1820

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 marzo 1770, Frederick sposò Margaret Caroline Leveson-Gower (m. 27 gennaio 1824). Margaret era figlia di Granville Leveson-Gower, I marchese di Stafford e di sua moglie Louisa, figlia di Scroop Egerton, I duca di Bridgewater. La coppia ebbe i seguenti figli:

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera
Cavaliere dell'Ordine del Cardo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Cardo
Predecessore Treasurer of the Household Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
Sir John Shelley 1777-1779 George Onslow, lord Onslow
Predecessore First Lord of Trade Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
Lord George Germain 1779-1780 Thomas Robinson, lord Grantham
Predecessore Lord Luogotenente d'Irlanda Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
John Hobart, II conte del Buckinghamshire 1780-1782 William Cavendish-Bentinck, III duca di Portland
Predecessore Lord Steward Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
William Talbot, I conte Talbot 1782-1783 Charles Manners, IV duca di Rutland
Predecessore Lord Steward Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
Augustus FitzRoy, III duca di Grafton 1783 Charles Manners, IV duca di Rutland
Predecessore Lord Luogotenente dell'East Riding dello Yorkshire Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
Francis Osborne, marchese di Carmarthen 1780-1782 Francis Osborne, marchese di Carmarthen I
Francis Osborne, V duca di Leeds 1799-1807 Henry Phipps, lord Mulgrave II
Predecessore Conte di Carlisle Successore Flag of England.svg
Henry Howard, IV conte di Carlisle 1758-1825 George Howard, VI conte di Carlisle

Controllo di autorità VIAF: 29965147

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie