Fernando Collor de Mello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fernando Affonso Collor de Mello

Fernando Affonso Collor de Mello (Rio de Janeiro, 12 agosto 1949) è un politico brasiliano. È stato Presidente del Brasile dal 15 marzo 1990 al 2 ottobre 1992.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giornalista e uomo politico populista di destra, capo del neocostituito Partito di Ricostruzione Nazionale (di orientamento liberal-conservatore), Collor de Mello fu il primo presidente eletto a suffragio diretto dopo 25 anni di dittatura.

Prese invano diverse iniziative per migliorare la situazione economica del Brasile: il piano “Brasil novo”, con la sua politica di austerità e privatizzazioni, fallì per le conseguenze economiche della crisi del Golfo Persico (1990-1991).

Nel 1991 organizzò insieme ai governi di Argentina, Uruguay e Paraguay il Mercato Comune del Cono Sud (Mercosur), per facilitare il commercio nel Sud America.

Le accuse di corruzione, evasione fiscale ed esportazione di valuta mosse contro di lui e il suo governo spinsero la Camera dei deputati ad aprire un procedimento di impeachment nei suoi confronti (29 settembre1992). Collor de Mello fu destituito il 29 dicembre 1992, e il Senato lo dichiarò incompatibile con gli uffici pubblici per otto anni.[1]

È senatore dal 2007 del Partito Laburista Brasiliano.[2]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze brasiliane[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro e Gran Collare dell'Ordine Nazionale della Croce del Sud - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Collare dell'Ordine Nazionale della Croce del Sud
Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine del Rio Branco - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine del Rio Branco
Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine al Merito Militare - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine al Merito Militare
Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine al Merito della Marina Militare - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine al Merito della Marina Militare
Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine al Merito dell'Aviazione Militare - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine al Merito dell'Aviazione Militare
Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine al Merito della Magistratura Militare - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine al Merito della Magistratura Militare
Gran Croce dell'Ordine di Ipiranga - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Ipiranga

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Collare dell'Ordine del liberatore San Martín (Argentina) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine del liberatore San Martín (Argentina)
Collare dell'Ordine Nazionale del Condor delle Ande (Bolivia) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine Nazionale del Condor delle Ande (Bolivia)
Collare dell'Ordine al Merito (Cile) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine al Merito (Cile)
Gran Collare dell'Ordine di Boyacá (Colombia) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine di Boyacá (Colombia)
Gran Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Ecuador) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Ecuador)
Cavaliere dell'Ordine della Corona del Reame (Malesia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Corona del Reame (Malesia)
Compagno d'Onore Onorario dell'Ordine Nazionale al Merito (Malta) - nastrino per uniforme ordinaria Compagno d'Onore Onorario dell'Ordine Nazionale al Merito (Malta)
Collare dell'Ordine dell'Aquila Azteca (Messico) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine dell'Aquila Azteca (Messico)
Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Paraguay) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine Nazionale al Merito (Paraguay)
Gran Croce dell'Ordine della Torre e della Spada (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine della Torre e della Spada (Portogallo)
— 2 luglio 1991
Gran Croce dell'Ordine al Merito (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine al Merito (Portogallo)
— 2 luglio 1991
Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 1991
Gran Collare dell'Ordine del Liberatore (Venezuela) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine del Liberatore (Venezuela)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente del Brasile Successore Presidential Standard of Brazil.svg
José Sarney 1990 - 1992 Itamar Franco

Controllo di autorità VIAF: 115974538 LCCN: n81105791

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Impeachment de collor faz 20 anos relembre fatos que levaram queda. URL consultato l'8 maggio 2014.
  2. ^ Em Brasilia Collor e so mais um senador. URL consultato l'8 maggio 2014.