Faedo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Faedo (disambigua).
Faedo
comune
Faedo – Stemma
Faedo visto dal punto panoramico sopra Mezzolombardo
Faedo visto dal punto panoramico sopra Mezzolombardo
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
Provincia Trentino CoA.svg Trento
Amministrazione
Sindaco Bruno Faustini (lista civica) dal 16/05/2010
Territorio
Coordinate 46°12′00″N 11°10′00″E / 46.2°N 11.166667°E46.2; 11.166667 (Faedo)Coordinate: 46°12′00″N 11°10′00″E / 46.2°N 11.166667°E46.2; 11.166667 (Faedo)
Altitudine 591 m s.l.m.
Superficie 10 km²
Abitanti 622[2] (31-12-2010)
Densità 62,2 ab./km²
Comuni confinanti Giovo, Mezzocorona, San Michele all'Adige
Altre informazioni
Cod. postale 38010
Prefisso 0461
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 022080
Cod. catastale D457
Targa TN
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti faédri[1]
Patrono sant'Agata
Giorno festivo 5 febbraio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Faedo
Sito istituzionale

Faedo (Faé in dialetto trentino[3]) è un comune italiano di 586 abitanti della provincia di Trento.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Le origini del nome

Il toponimo deriva dal latino fagus "faggio" con l'aggiunta del suffisso -ētum ("faggeto").
Faedo è documentato dal 1196 nelle forme de Faedo e Faedum e poi anche come Faiedum e Faye. Negli antichi documenti in lingua tedesca veniva adattato in Vaid o Welsch Vaid (welsch significa "italiano", allusione all'etnia della comunità)[4].

Il località Nassi morì la prima vittima attribuita al Comitato per la liberazione del Sudtirolo, il cantoniere Giovanni Postal, nel tentativo di disinnescare una bomba.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[5]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli Etnici e dei Toponimi Italiani, Bologna, ed. Pàtron, 1981.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, Garzanti, 1996, p. 264.
  4. ^ Carla Marcato, Faedo in Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 1990, p. 264.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]