Episodi di Terminator: The Sarah Connor Chronicles (prima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La prima stagione di Terminator: The Sarah Connor Chronicles è stata trasmessa dal 13 gennaio 2008 al 3 marzo 2008, dal network statunitense Fox.

In Italia, la prima stagione è stata trasmessa in anteprima assoluta dal 30 agosto 2008 al 27 settembre 2008 da Steel, canale pay della piattaforma Mediaset Premium. In chiaro sono stati trasmessi i primi 4 episodi dal 10 dicembre 2008 al 28 dicembre 2008 su Italia 1, poi le trasmissioni sono state sospese a causa dei bassi ascolti raccolti.[1] A partire dal 15 novembre 2010 Italia 1 ripropone la prima stagione, seguita dalla seconda (finora mai trasmessa in chiaro) con una nuova collocazione oraria: dal lunedì al venerdì alle 10:30.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Pilot Skynet: l'inizio 13 gennaio 2008 30 agosto 2008
2 Gnothi Seauton Il mio nome è Sarah Connor 14 gennaio 2008 30 agosto 2008
3 The Turk Il turco 21 gennaio 2008 6 settembre 2008
4 Heavy Metal Heavy Metal 4 febbraio 2008 6 settembre 2008
5 Queen’s Gambit Scacchi e guerra 11 febbraio 2008 13 settembre 2008
6 Dungeons & Dragons Dungeons & Dragons 18 febbraio 2008 13 settembre 2008
7 The Demon Hand L'apocalisse 25 febbraio 2008 20 settembre 2008
8 Vick's Chip Il chip di Vick 3 marzo 2008 20 settembre 2008
9 What He Beheld Il giorno del giudizio 3 marzo 2008 27 settembre 2008

Skynet: l'inizio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nel 1999, dopo gli eventi narrati in Terminator 2 - Il giorno del giudizio, Sarah Connor e suo figlio John Connor sono in fuga dalla polizia e dall'FBI. All'inizio della serie si apprende che Sarah e John si sono trasferiti in una cittadina rurale del Nuovo Messico: qui vengono trovati da un terminator di nome Cromartie che, spacciandosi per un professore del suo liceo, attacca John, che viene salvato dall'intervento di Cameron, un altro terminator (con fattezze femminili) riprogrammato. Cameron conduce Sarah e John all'anno 2007, con una macchina del tempo costruita da dei collaboratori della resistenza alle macchine.

Il mio nome è Sarah Connor[modifica | modifica sorgente]

  • Titolo originale: Gnothi Seauton[2]
  • Diretto da: David Nutter
  • Scritto da: Josh Friedman

Trama[modifica | modifica sorgente]

Tre giorni dopo il loro arrivo nel 2007, Cameron porta Sarah a procurarsi delle nuove identità da quattro appartenenti alla resistenza inviati anch'essi indietro nel tempo. Poiché ne trovano tre morti, uno scomparso e un altro terminator che riescono a scacciare, Sarah decide di rivolgersi a Enrique per ottenere nuove identità. Nel frattempo cresce la frustrazione in John per essere costretto a rimanere in casa ad aspettare; i resti di Cromartie giunti dal 1999 incominciano a autoassemblarsi.

Il turco[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nel verificare una nuova pista sulla creazione di Skynet, Sarah conosce Andy Goode, un commesso di un negozio di telefonini, che sta costruendo un computer che gioca a scacchi e che ha chiamato Il Turco (come un finto automa con tale nome del XVIII secolo). John e Cameron tentano di passare inosservati nel loro nuovo liceo, il che mette a dura prova John quando vorrebbe fermare una ragazza con tendenze suicide. Cromartie continua la sua ricerca di un rivestimento biologico mentre l'agente Ellison lavora sul caso dei tre combattenti uccisi nell'episodio precedente.

Heavy Metal[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mentre sta cercando un carico rubato, John viene separato da Cameron e sua madre e a causa di questa separazione scopre quanto sia diventato pericoloso il futuro. Cromartie nel frattempo si costruisce una nuova identità, rubandola all'attore disoccupato George Laszlo.

Scacchi e guerra[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Quando Andy Goode, un amico di Sarah, sottopone il suo computer a una sfida a scacchi, Sarah si preoccupa delle potenzialità del computer e si trova ad affrontare un misterioso straniero, la cui storia è strettamente legata alla sua. Nel frattempo Cameron si trova di nuovo coinvolta nei sentimenti umani, John si fa un nuovo amico nell'officina della scuola, Cromartie si spaccia per un agente dell'FBI e l'agente Ellison scopre residui di una battaglia tra Terminator.

Dungeons & Dragons[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mentre riceve cure mediche per la ferita infertagli dal terminator, Derek Reese ha dei ricordi della sua vita nel futuro e della sua personale lotta contro le macchine. I flash-back mostrano la sua cattura nel futuro e la sua ricerca del fratello scomparso, fino al suo salto indietro nel tempo. Nel frattempo Sarah si ritrova a provare a spiegare a Charlie perché è sparita così otto anni prima.

L'apocalisse[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Cameron cerca la mano artificiale restante del Terminator, per distruggerla, ma scopre che è in mano all'agente Ellison, che ha sottratto alle prove la mano artificiale, e tenta di ricostruire la vita di Sarah Connor. Sarah manda Cameron a infiltrarsi in una scuola di danza gestita dalla sorella di Dmitri sperando che lo porti a lui e al Turco. L'agente Ellison, nella sua ricerca, si incontra con il dottor Peter Silberman che pensa sia una macchina e dopo averlo torturato tenta di ucciderlo. Cameron scopre infine dove si trova Dmitri e dopo aver avuto le informazioni se ne va lasciando che uccidano Dmitri e la sorella. L'agente Ellison sul punto di morire viene salvato da Sarah e fa rinchiudere il dottor Silberman in un manicomio. Nel tentativo di comprendere più a fondo gli umani Cameron tenta di imparare la danza classica.

Il chip di Vick[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Da un'ispezione nella camera di Cameron, Derek ritrova il chip di Vick, il Terminator; chip che Cameron non ha distrutto e con John decidono di provare ad accedervi cercando informazioni sul Terminator e la sua missione. Scoprono così che si era perfettamente infiltrato nella società e aveva una moglie, che ha poi ucciso. Il gruppo decide di partire alla ricerca del corpo. Scoprono così che non era la moglie ma una rivale nella progettazione della nuova infrastruttura della città che potrebbe fungere da sistema nervoso del futuro Skynet. John crea un virus informatico per fare in modo che il sistema non funzioni e venga abbandonato. Nel mentre Cromartie va alla ricerca di John, ma non lo trova. Con l'accesso ai dati del Terminator John scopre che è stato Vick ad uccidere la squadra di Derek, scagionando così dai sospetti Cameron. Il virus creato da John non funziona e il chip tenta di prendere il controllo del Pc ma non fa in tempo a comunicare con l'esterno. John decide così di utilizzare il chip di Cameron per distruggere la rete della città. Il tentativo riesce e Cameron viene riattivata. Infine Sarah viene a scoprire che Andy Goode è stato ucciso da Derek.

Il giorno del giudizio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il gruppo tenta di mettersi in contatto con chi ha preso Il Turco. Ma dopo un primo approccio il suo possessore, Sarkissian, trova Sarah e Derek e quadruplica il prezzo. Nel tentativo di rintracciare Il Turco, John viene preso come ostaggio da Sarkissian ma Derek lo uccide. Nel frattempo Ellison continua la sua ricerca sulle macchine, e decide di arrestare il presunto assassino che si fa passare per un collega dell'FBI, che è in realtà il terminator Cromartie. Durante l'azione la squadra dell'FBI viene massacrata, ad eccezione di Ellison che viene lasciato in vita dal Terminator, il quale pensa che gli servirà a condurlo, prima o poi, da Sarah Connor e John Connor. Sulla scena arriva anche l'ex fidanzato di Sarah. L'episodio e la stagione si concludono mostrando l'esplosione dell'auto in cui si trova Cameron.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Telefilm che salutano e sit-com che tornano, su Italia1: sospese Bionic Woman e Terminator. How I met your mother torna di mattina, dal 12 gennaio, Tvblog.it, 27-12-2008. URL consultato il 31-08-2009.
  2. ^ Gnothi Seauton è la translitterazione dal greco antico di Γνῶθι σεαυτόν, ovvero conosci te stesso.


Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione