Ed Bishop

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ed Bishop, nome d'arte di George Victor Bishop (New York, 11 giugno 1932Londra, 8 giugno 2005), è stato un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Diplomatosi in recitazione a Boston, nella seconda metà degli anni '50 si trasferì in Inghilterra, in seguito all'ottenimento di una borsa di studio presso l'Accademia di Arte drammatica di Londra, dove si stabilirà per il resto della sua vita, impegnandosi prima in teatro e quindi nel cinema e in televisione. In Inghilterra adottò il nuovo nome Edward.

Raggiunse la grande popolarità partecipando alla serie televisiva UFO, nel ruolo del protagonista, il Comandante Ed Straker. Ideata in Inghilterra nel 1969 da Gerry e Sylvia Anderson, la serie venne trasmessa in Italia dalla Rai dal 1971, divenendo ben presto un cult. Da un progetto di sequel poi abortito, nacque la ancor più celebre serie Spazio 1999.

La carriera di Bishop è, però, molto lunga e variegata e comprende una lunga esperienza tra teatro, televisione e soprattutto radio. Partecipò a numerosi film, tra cui due di Stanley Kubrick; Lolita fu la sua prima prova d'attore per il cinema, peraltro non accreditata nei titoli, mentre in 2001: Odissea nello spazio ha il ruolo del comandante del traghetto lunare, ma la maggior parte delle sue scene furono tagliate in montaggio.

Appare due volte nella saga di 007: in Agente 007 - Si vive solo due volte nel ruolo di un operatore radar, e in Agente 007 - Una cascata di diamanti nel ruolo di un semplice ispettore di un centro ricerche spaziali. La sua ultima interpretazione per il cinema fu nel film italiano 500! nel ruolo del crudele Reverendo Jones. È apparso nel videogame per Playstation "Sampras Extreme Tennis". La sua carriera fu onorata con il British Academy Television Awards nel 2006.

Sposato una prima volta, nel 1955, con l'americana Jane Thwaites, divorziò alcuni anni dopo per risposarsi, nel 1962, con Hillary Preen, conosciuta durante le sue 'esplorazioni' londinesi e dalla quale ebbe quattro figli, Daniel - perso in giovane età, investito da un'automobile -, Georgina, Jessica e Serina. Preen e Bishop hanno divorziato nel 1996. Nel 2001 Bishop si legò in terze nozze a Jane Skinner, unione durata fino alla sua morte.

Pacifista convinto, si oppose con forza all'invasione dell'Iraq nel 2003.

La sua morte è avvenuta l'8 giugno 2005, a causa di un'infezione interna, conseguenza di terapie sostenute per combattere una patologia ematica, a pochi giorni di distanza dal decesso di Michael Billington, co-protagonista della serie UFO e suo grande amico.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ UFO - Allarme rosso... attacco alle Terra! su mymovies.it. URL consultato il 17 dicembre 2011.
  2. ^ UFO - Distruggete base luna su mymovies.it. URL consultato il 17 dicembre 2011.
  3. ^ UFO - Prendeteli vivi! su mymovies.it. URL consultato il 17 dicembre 2011.
  4. ^ UFO - Contatto radar, stanno atterrando su mymovies.it. URL consultato il 17 dicembre 2011.
  5. ^ Ufo... annientate Shado, uccidete Straker... stop su mymovies.it. URL consultato il 17 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 56839198 LCCN: no98060865