Dynasty Warriors

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dynasty Warriors
Dynasty Warrios.jpg
Sviluppo Koei
Pubblicazione Koei
Serie Dynasty Warriors
Data di pubblicazione 1997
Genere Picchiaduro a incontri
Tema Storico
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma PlayStation
Supporto 1 CD
Fascia di età ESRB: T
Periferiche di input Joypad

Dynasty Warriors, in Giappone Sangokumusō (三國無双?), è il primo videogioco di una serie di picchiaduro della Koei, ambientati nella Cina medioevale, dove tre grandi famiglie si combattono per il dominio totale della Cina. La serie prosegue con numerosi seguiti, ma già dal successivo Dynasty Warriors 2 si differenzia molto come stile.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia ha inizio intorno all'anno 200 in una Cina feudale dove possenti signori della guerra per merito di valenti generali si danno battaglia senza tregua per il possesso del territorio. Tre regni, lo Wu, lo Wei e lo Shu, si contendono la Cina. Lo Wu è come una grande famiglia, capitaneggiata da Sun Jian, coi suoi due figli, Sun Ce e Sun Quan. Accanto a loro si schierano una serie di amici, mogli e cugini. Lo Wei è controllato da Cao Cao, signore della crudeltà, che ha intenzione di conquistare non solo la Cina, ma anche l'intera Asia.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Nei panni di uno dei generali di questi regni, all’inizio della sua carriera, il giocatore deve portare la sua fazione alla vittoria attraverso violenti e lunghi combattimenti. La modalità di gioco Musou permette di seguire la suddetta storia, scegliendo uno tra i generali disponibili, anche se all’inizio tra quelli disponibili se ne possono selezionare solo due mentre gli altri verranno sbloccati avanzando nel gioco e dipanando la trama.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]