Dominion: Prequel to the Exorcist

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dominion: Prequel to the Exorcist
Titolo originale Dominion: Prequel to the Exorcist
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2005
Durata 117 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere orrore
Regia Paul Schrader
Soggetto William Wisher Jr., Caleb Carr
Sceneggiatura James G. Robinson
Fotografia Vittorio Storaro
Montaggio Tim Silano
Musiche Angelo Badalamenti, Dog Fashion Disco, Trevor Rabin
Interpreti e personaggi

Dominion: Prequel to the Exorcist è un film prequel/spin-off del 2005, diretto da Paul Schrader e narra le vicende di padre Lankester Merrin, interpretato da Stellan Skarsgård (nel film di William Friedkin, la stessa parte era interpretata da Max von Sydow).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il primo incontro tra Satana e il giovane prete Lankester Merrin che ritrova la fede. La storia è ambientata anni prima della lotta tra padre Merrin e il demone mitologico assiro Pazuzu per salvare l'anima della piccola Regan MacNeil da quest'ultimo.

Padre Lankester Merrin è in viaggio in Turkana, località della Kenya nell'Africa Orientale, intenzionato a ritrovare la fede perduta dopo le brutalità subite durante Seconda guerra mondiale in un Campo di Concentramento dell'Olanda. In tale continente si unisce ad un gruppo di archeologi che hanno ritrovato un'antica chiesa sepolta da secoli. Aperta questa rovina viene però liberato il demonio vero e proprio, ovvero Lucifero.

Merrin riceve segnalazioni di un dibattersi intorno a lui di elementi di Bene e Male: ci sono strane analogie con il passato quando ad esempio il maggiore al forte ripete un identico barbaro gesto cui l'esorcista ha già assistito in un altro luogo. Suicidio, delitto, crudeltà bibliche, la natura stessa rivela sovvertimento da parte di qualcosa di anomalo. Un giovane del villaggio, Cheche, che tutti respingono perché ritenuto "maledetto", vittima di una maledizione, viene soccorso da Merrin, padre Francis e la dott.ssa Rachel Lesno. Quest'ultima si offre addirittura di operarlo per correggerne le deformità di una gamba. Non sanno che in realtà, Cheche è posseduto dal Maligno. Padre Francis lo scoprirà per primo, ma per quanto sostenuto dalla grandezza del suo idealismo, soccomberà all'inganno della paura. La stessa Rachel incantata dal furore del Male Assoluto, tarderà a risvegliarsi dal suo sonno di scelleratezza. Padre Merrin sarà l'unico a comprendere che in fondo la vera battaglia è all'interno di sé, nella propria mente divisa e raggirata. E mentre fuori il mondo soggiace alla richiesta di Satana e al suo tributo di violenza e caos, egli, realmente consapevole di sé e delle sue contraddizioni, affronterà il Diavolo e le sue menzogne, tornando ancora una volta nel passato a quell'evento tragico che lo ha condotto a perdere sè stesso e la fede.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Poco prima che il film fosse ultimato, la casa produttrice, temendo un insuccesso del film stesso, rimpiazzò Schrader alla regia, e affidò il progetto a Renny Harlin, che riprese il film e ne fece la nuova versione: L'esorcista - La genesi. Il film riprende la stessa trama di Dominion: Prequel to the Exorcist così come diverse scene. In seguito ad un successo di critica e pubblico piuttosto modesto, la casa produttrice consentì a Schrader di riprendere il progetto lasciato interrotto, e distribuì il film a partire dal maggio 2005.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema