Diocesi di Bielsko-Żywiec

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Bielsko-Żywiec
Dioecesis Bielscensis-Zyviecensis
Chiesa latina
Katedra swietego mikolaja w bielsku bialej.JPG
Suffraganea dell' arcidiocesi di Cracovia
  Diecezja Bielsko-Żywiecka - dekanaty podpisane.png
Vescovo Roman Pindel
Ausiliari Piotr Greger
Vescovi emeriti Tadeusz Rakoczy
Sacerdoti 634 di cui 499 secolari e 135 regolari
1.073 battezzati per sacerdote
Religiosi 152 uomini, 580 donne
Abitanti 766.300
Battezzati 680.700 (88,8% del totale)
Superficie 3.000 km² in Polonia
Parrocchie 207 (22 vicariati)
Erezione 25 marzo 1992
Rito romano
Cattedrale San Nicola
Concattedrali Natività di Maria Vergine
Indirizzo ul. Zeromskiego 5-7, 43-300 Bielsko-Biala, Polska
Sito web www.diecezja.bielsko.pl
Dati dall'Annuario Pontificio 2013 * *
Chiesa cattolica in Polonia

La diocesi di Bielsko-Żywiec (in latino: Dioecesis Bielscensis-Zyviecensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Cracovia. Nel 2012 contava 680.700 battezzati su 766.300 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Roman Pindel.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La concattedrale di Żywiec.
La curia vescovile.

La diocesi comprende i distretti di Bielsko-Biała, di Cieszyn e di Żywiec nella parte meridionale del Voivodato della Slesia.

Sede vescovile è la città di Bielsko-Biała, dove si trova la cattedrale di San Nicola. A Żywiec si trova la concattedrale della Natività di Maria Vergine.

Il territorio si estende su 3.000 km² ed è suddiviso in 22 decanati e in 207 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi è stata eretta il 25 marzo 1992 da papa Giovanni Paolo II con la bolla Totus tuus Poloniae populus, ricavandone il territorio dalla diocesi di Katowice (che contestualmente è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana) e dall'arcidiocesi di Cracovia.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Tadeusz Rakoczy (25 marzo 1992 - 16 novembre 2013 ritirato)
  • Roman Pindel, dal 16 novembre 2013

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2012 su una popolazione di 766.300 persone contava 680.700 battezzati, corrispondenti all'88,8% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1999 742.526 808.990 91,8 559 458 101 1.328 121 522 197
2000 742.300 808.900 91,8 567 464 103 1.309 121 520 202
2001 743.100 808.850 91,9 576 470 106 1.290 122 526 203
2002 740.200 807.800 91,6 580 470 110 1.276 125 515 203
2003 740.000 807.500 91,6 593 484 109 1.247 125 520 203
2004 730.500 807.000 90,5 590 479 111 1.238 129 541 204
2006 700.000 800.000 87,5 605 485 120 1.157 143 523 204
2012 680.700 766.300 88,8 634 499 135 1.073 152 480 207

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi