Democratici Europei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gruppo Democratico Europeo
Leader J.Scott-Hopkins (1979-1982)
Henry Plumb (1982-1987)
Chistopher Prout (1987-1992)
Stato Unione europea Unione europea
Fondazione 16 gennaio 1973
Dissoluzione 2009
Ideologia Conservatorismo,[1]
Liberismo,[1]
Euroscetticismo[1]
Seggi massimi Europarlamento 64 (17/07/1979)
50 (23/07/1984)
34 (25/07/1989)

Il Gruppo Democratico Europeo (DE) (in inglese: European Democratic Group, ED) è stato un gruppo parlamentare europeo d'ispirazione conservatrice dal 1979 al 1992; poi dal 1992 al 2009 è diventato un'associazione di partiti conservatori ed euroscettici detta Democratici Europei all'interno del gruppo PPE/PPE-DE.

Storia del gruppo e poi associazione[modifica | modifica sorgente]

1973-1979: Gruppo Conservatore Europeo[modifica | modifica sorgente]

Il 16 gennaio del 1973, dopo l'adesione di Regno Unito e Danimarca il 1º gennaio 1973, i Conservatori Inglesi e quelli Danesi formano il Gruppo Conservatore Europeo (in inglese: European Conservative Group, C).

1979-1992: Gruppo Democratico Europeo[modifica | modifica sorgente]

Fondato come erede del Gruppo Conservatore Europeo (1973-1979), il Gruppo Democratico Europeo è nato il 17 luglio 1979 per opera dei Conservatori Britannici e dai Conservatori Danesi dopo il successo alle elezioni europee del 1979. È stato per molti anni il terzo gruppo europeo. Ideologicamente di centro-destra, ma rivale del gruppo PPE. Animatori del gruppo erano soprattutto i Conservatori Inglesi, euroscettici e isolazionisti. Dopo le elezioni europee del 1987 in Spagna aderisca al gruppo l'Alleanza Popolare.

Con le elezioni europee del 1984 e quelle 1989 il numero dei membri diminuisce drasticamente, fino ad arrivare alla decisione di confluire nel gruppo PPE, ma nel sottogruppo detto Democratici Europei.

1992-1999: Democratici Europei nel PPE[modifica | modifica sorgente]

Il primo maggio del 1992 il gruppo si dissolve i suoi membri aderiscono al gruppo PPE: i danesi entrano nel PPE mentre gli inglesi come partito associato; i conservatori britannici infatti non erano d'accordo con l'integrazione europea proposta dai popolari ed erano contrari all'idea di una federazione europea.

Anche a seguito delle elezioni europee del 1994 i conservatori inglesi rimangono nel PPE.

1999-2009: PPE-DE[modifica | modifica sorgente]

Nel 1999 il gruppo PPE viene ribattezzato Gruppo del Partito Popolare Europeo e dei Democratici Europei, così da dare importanza alla componente conservatrice. Il gruppo PPE-DE è il primo per numero di membri. Il 20 luglio 1999 aderisce al gruppo l'italiano Partito Pensionati.

Nel 2004 il gruppo PPE-DE si conferma primo gruppo, e il sottogruppo dei Democratici Europei è composto dai Conservatori Inglesi, dall'italiano Partito Pensionati, dal ceco Partito Civico Democratico e dal portoghese Centro Democratico Sociale - Partito Popolare, che però lascerà nel 2006 per entrare a pieno diritto nella componente PPE[2].

A seguito delle Elezioni europee del 2009 i Conservatori inglesi e quelli cechi hanno deciso di abbandonare il PPE-DE per dar vita ad un nuovo gruppo [3]. Questo gruppo, di tipo antifederalista, è creato il 22 giugno 2009: il Gruppo dei Conservatori e dei Riformisti europei. Invece il Partito Pensionati non ottiene più europarlamentari dal momento che L'Autonomia, la lista con la quale partecipa alle elezioni europee, non supera lo sbarramento del 4%.

Composizione[modifica | modifica sorgente]

I Legislatura 1979-1984: Gruppo Democratico Europeo[modifica | modifica sorgente]

Partito Nome locale Abbr. Stato MPE
Partito Conservatore Conservative Party Con Regno Unito Regno Unito 61
Partito Popolare Conservatore Det Konservative Folkeparti KF Danimarca Danimarca 3

II Legislatura 1984-1989: Gruppo Democratico Europeo[modifica | modifica sorgente]

Partito Nome locale Abbr. Stato MPE
Partito Conservatore Conservative Party Con Regno Unito Regno Unito 46
Alleanza Popolare Alianza Popular AP Spagna Spagna 17 aderisce nel 1987
Partito Popolare Conservatore Det Konservative Folkeparti KF Danimarca Danimarca 4

III Legislatura 1989-1994: Gruppo Democratico Europeo e Democratici Europei nel PPE[modifica | modifica sorgente]

Partito Nome locale Abbr. Stato MEP
Partito Conservatore Conservative Party Con Regno Unito Regno Unito 32 dal 1992 nel PPE
Partito Popolare Conservatore Det Konservative Folkeparti KF Danimarca Danimarca 2 dal 1992 nel PPE

V Legislatura 1999-2004: Democratici Europei nel PPE-DE[modifica | modifica sorgente]

Partito Nome locale Abbr. Stato MPE
Partito Conservatore Conservative Party Con Regno Unito Regno Unito 35
Partito Unionista dell'Ulster Ulster Unionist Party UUP Regno Unito Regno Unito 1
Partito Pensionati Partito Pensionati Pens Italia Italia 1

VI Legislatura 2004-2009: Democratici Europei nel PPE-DE[modifica | modifica sorgente]

Partito Nome locale Abbr. Stato MPE
Partito Conservatore Conservative Party Con Regno Unito Regno Unito 27
Partito Unionista dell'Ulster Ulster Unionist Party UUP Regno Unito Nord Irlanda 1
Partito Civico Democratico Občanská Demokratická Strana ODS Rep. Ceca Rep. Ceca 9
CDS-Partito Popolare CDS-Partido Popular PP Portogallo Portogallo 2 dal 2006 nel PPE
Partito Pensionati Partito Pensionati Pens Italia Italia 1

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Parties and elections - European Union. URL consultato il 30 novembre 2012.
  2. ^ EPP | European People's Party
  3. ^ New conservative group to rock next Parliament | EurActiv

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]