David Harewood

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

David Harewood (Birmingham, 8 dicembre 1965) è un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Harewood è nato e cresciuto nella zona di Small Heath di Birmingham, in Inghilterra, dove ha frequentato la scuola elementare St. Benedict's Junior School e successivamente la Washwood Heath Comprehensive School. I suoi genitori, Romeo (camionista) e Malene Harewood (ristoratrice), sono originari delle Barbados. Suo fratello Marlon Harewood è un calciatore professionista. Anch'egli ha avuto un passato da calciatore, nel 1981 ha vinto il campionato under 16 con la squadra della Washwood Heath School, dove militavano anche Ian Taylor e Julian Dicks.[1]

All'età di diciotto anni entra alla Royal Academy of Dramatic Art, inizia la sua carriera nel 1991 partecipando al varie produzioni televisive. Ottiene il suo primo ruolo cinematografico nel 1993 nel film The Hawk con Helen Mirren. Nel corso degli anni si fa conoscere grazie alle partecipazioni a molte serie televisive britanniche, come Agony Again, Metropolitan Police, Always and Everyone, Ballykissangel, The Vice e molte altre.

Attivo anche in teatro, è stato in primo attore di colore ad interpretare Otello nella produzione del 1997 del Royal National Theatre. A preso parte ad altre produzioni teatrali tratte dalle opere di Shakespeare, tra cui Romeo e Giulietta, Antonio e Cleopatra e Enrico IV.

Nel 2004 ottiene un ruolo ne Il mercante di Venezia di Michael Radford, mentre nel 2006 recita in Blood Diamond - Diamanti di sangue di Edward Zwick. Nel 2009 interpreta il ruolo di fra' Tuck nella terza stagione della serie televisiva Robin Hood, poi recita in due episodi di Doctor Who e Strike Back. Nel 2010 interpreta il ruolo di Nelson Mandela nel film TV Mrs Mandela.

Tra il 2011 e il 2012 ha interpretato il ruolo di David Estes, direttore del centro antiterrorismo della Cia, nella serie televisiva Homeland - Caccia alla spia. Harewood ha partecipato alle prime due stagione della serie, fino alla morte del suo personaggio dopo l'esplosione di una bomba. Nel 2011 ha prestato la voce al capitano Quinton Cole nel videogioco Battlefield 3.

Nel 2012 è stato nominato Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico (MBE).[2]

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Harewood ha sposato la compagna Kirsty Handy a Saint James, Barbados, nel febbraio 2013. La coppia ha due figlie; Raven e Maize. La famiglia Harewood vive a Streatham, Londra.

Harewood è attivo anche nel sociale, nel 2013 ha partecipato ad una campagna interattiva per la British Lung Foundation al fine di vietare il fumo in automobile con bambini a bordo. Nel 2007 ha donato il suo midollo osseo, salvando la vita un paziente gravemente malato.[3]

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Hollywood star David Harewood goes back to Washwood Heath School, birminghammail.co.uk. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  2. ^ (EN) david harewood, mbe, eastside.org.uk. URL consultato il 26 dicembre 2013.
  3. ^ (EN) An act that could save a stranger, news.bbc.co.uk. URL consultato il 26 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]