Corona di Carlo Magno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Probabile raffigurazione della corona di Carlo Magno.

La corona di Carlo Magno fu l'antica corona del re dei Franchi, re di Francia dopo il 1237, costruita nel 962. In origine fu probabilmente un semplice cerchio con quattro placche ingioiellate, ma più tardi vennero aggiunti quattro gigli e la croce.

Questa corona è stata utilizzata fino al regno di Luigi XVI di Francia, che venne incoronato nel 1775 nella Cattedrale di Reims. I sovrani francesi avevano anche le loro corone personali, che indossavano dopo l'incoronazione, che successivamente sono state donate alla tesoreria dell'Abbazia di Saint-Denis, vicino Parigi, tradizionale luogo di sepoltura della dinastia capetingia. Solo una delle corone personali è arrivata fino a noi, quella di Luigi XV, prodotta nel 1722.

La corona di Carlo Magno venne distrutta durante la rivoluzione francese, come la quasi totalità delle antiche regalia di Francia. Sopravvissero solo la corona di Luigi XV, due spade, lo scettro (la cosiddetta mano di giustizia), uno scettro di Carlo V e l'ampolla dell'unzione.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]