Copiapó

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Copiapó
comune
San Francisco de la Selva de Copiapó
Copiapó – Stemma Copiapó – Bandiera
Copiapó – Veduta
Localizzazione
Stato Cile Cile
Regione Flag of Atacama, Chile.svg Atacama
Provincia Copiapó
Amministrazione
Sindaco Maglio Cicardini (Indipendente) dal 6/12/2008
Territorio
Coordinate 27°22′S 70°20′W / 27.366667°S 70.333334°W-27.366667; -70.333334 (Copiapó)Coordinate: 27°22′S 70°20′W / 27.366667°S 70.333334°W-27.366667; -70.333334 (Copiapó)
Altitudine 391 m s.l.m.
Superficie 16 681 km²
Abitanti 158 261 (2012)
Densità 9,49 ab./km²
Comuni confinanti Chañaral, Diego de Almagro, Caldera, Tierra Amarilla, Huasco, Vallenar
Altre informazioni
Cod. postale 1530000
Prefisso +56 52
Fuso orario UTC-4
Nome abitanti copiapini
Giorno festivo 8 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cile
Copiapó
Sito istituzionale

Copiapó è una città del nord del Cile, capitale della regione di Atacama, nella regione desertica omonima.

A circa 800 km a nord di Santiago del Cile, sulle sponde del fiume Copiapó, pressoché prosciugato dall'attività irrigua agricola e per le scarsissime piogge della zona, Copiapó in un secolo è passata da 10.000 abitanti agli attuali 150.000 circa.

La ferrovia che la univa alla città portuale di Caldera, inaugurata nel 1851, fu una delle prime del Sud America e oggi è conservata come monumento nazionale.

Copiapó è sede vescovile e ospita l'Università di Atacama.

Il suo distretto è famoso per le miniere di rame e d'argento (teatro nel 2010 di un grave incidente) e sebbene l'approvvigionamento idrico sia un grande problema, l'agricoltura produce alcune eccellenze, come nel caso dell'uva.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Copiapó[1] Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Inv Pri Est Aut
T. max. mediaC) 32,1 29,6 25,3 23,0 21,5 20,0 17,2 18,4 22,2 23,8 25,3 27,0 29,6 23,3 18,5 23,8 23,8
T. min. mediaC) 13,4 12,6 10,1 8,8 7,6 6,9 4,9 5,8 7,2 8,6 10,3 12,1 12,7 8,8 5,9 8,7 9,0
Precipitazioni (mm) 0,0 0,0 1,1 0,2 0,4 3,1 8,5 2,0 0,2 0,5 0,0 0,0 0,0 1,7 13,6 0,7 16,0

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del Istituto Nazionale di Statistica 2002, Copiapó aveva 129.091 abitanti (64.922 uomini e 64.169 donne). Di questi, 125.983 (97,6%) vivevano in aree urbane e 3.108 (2,4%) nelle aree rurali. La popolazione è cresciuta del 27,9% (28.184 persone) tra i 1992 e il 2002 censimenti.

Secondo lo stesso censimento, l'appartenenza religiosa a Copiapo, è il seguente:

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Governo Municipale[modifica | modifica wikitesto]

Come un comune, Copiapó è un livello di terza divisione amministrativa del Cile amministrata da un consiglio comunale, guidato da un sindaco che viene eletto direttamente ogni quattro anni. Il consiglio ha i seguenti membri (per il periodo 2012-2016):

  • Magaly Milla Montaño (Indipendente)
  • Luis Orrego Salinas (Indipendente)
  • Rosa Ahumada Campusano (PC)
  • José Bernardino Fernández Quevedo (PPD)
  • Omar Luz Hidalgo (Indipendente)
  • Anelice Véliz Kratzschmar (PS)
  • Mario Enrique Bordoli Vergara (RN)
  • Juan Carlos Mellibosvky Leiva (RN)

Sport e tempo libero[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Questa città ha una squadra di calcio denominata Club de Deportes Copiapó, nata dopo lo scioglimento di Regional Atacama, nel 1999. Gioca nella Primera B Lega di calcio del Cile, e gioca come locale nel Stadio Luis Valenzuela Hermosilla e nel Stadio Comunale di Tierra Amarilla.

Raid Atacama[modifica | modifica wikitesto]

Questo è l'evento che raccoglie il maggior numero di automobili 4x4 nel mondo, ed è iniziata nel 1992.

Lo sforzo e spirito di Raid Atacama ha reso degno del Premio Nazionale per il Turismo. Per oltre 21 anni, il Raid di Atacama è stata la pietra angolare dello sviluppo delle attività off-road lungo il Cile, e il suo esempio è stato seguito da molti club e anche diverse società.

Negli ultimi sette anni, l'iscrizione ha mantenuto stabile su una media di circa 500 veicoli l'evento, e più di 1.800 partecipanti provenienti da tutte le regioni del paese e all'estero.

Nel 1997, raggiunge il maggior numero di partecipanti fino ad oggi, che riunisce 613 veicoli 4x4, che ha permesso di richiedere la registrazione come un record del mondo, con nessun altro evento alla data della sua grandezza. Un altro dei risultati è quello di tenere, senza competizione, il record di evento off-road internazionale (amatoriale) con una maggiore permanenza nel tempo.

Rally Dakar[modifica | modifica wikitesto]

Negli ultimi anni, Copiapó è stato non solo uno dei comuni cileni che il Rally Dakar Argentina-Cile ha attraversato, ma anche il luogo di nascita di Jaime Prohens, uno dei più importanti corridori di questo rally.

Immagini[modifica | modifica wikitesto]

Città gemellate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copiapó. URL consultato il 1º marzo 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]