Contessina de' Medici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Signoria di Firenze
De' Medici
Coat of arms of the House of Medici.svg

Cosimo il Vecchio
Piero il Gottoso
Lorenzo il Magnifico
Piero il Fatuo
Giovanni, papa Leone X
Giuliano, duca di Nemours
Figli
Lorenzo, duca di Urbino
Figli
Giulio, papa Clemente VII
Ippolito
Figli
Alessandro, duca di Firenze
Modifica

Contessina de' Medici (Pistoia, 16 gennaio 1478Roma, 29 giugno 1515) era la penultima figlia di Lorenzo de' Medici e Clarice Orsini.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Pistoia dove la famiglia si era rifugiata in occasione della Congiura dei Pazzi. Molto amata dal padre, aveva il nome della bisnonna Contessina de' Bardi. Venne battezzata a Firenze il 17 gennaio 1478 con i nomi di Contessina Antonia Romola. Si sposò nel maggio 1494 con il Conte palatino Piero Ridolfi (1467-1525) l'ennesimo matrimonio di prestigio in casa Medici.

Quando il fratello Giovanni fu eletto pontefice con il nome di Leone X, si trasferì a Roma con la famiglia.

Ebbe cinque figli, due femmine e tre maschi:

  1. Luigi Ridolfi (28 agosto 1495-1556), uomo politico e ambasciatore
  2. Emilia Ridolfi (1497-1514) sposò il principe Jacopo V Appiano, Signore di Piombino ma morì prima di consumare il matrimonio
  3. Clarice Ridolfi (1499-1524) sposò a sua volta Jacopo V Appiano.
  4. Niccolò Ridolfi (16 agosto 1501-1550), cardinale
  5. Lorenzo Ridolfi (6 settembre 1503-1576), cavaliere e segretario apostolico

Morì il 29 giugno 1515 e fu sepolta nella chiesa di Sant'Agostino.

Non esistono prima del 1845 notizie di una possibile infatuazione di Michelangelo verso di lei, per cui si tratta probabilmente di una leggenda nata in epoca romantica.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]