Chrysler ME Four-Twelve

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chrysler ME Four-Twelve
Chrysler ME Four-Twelve Concept.jpg
Descrizione generale
Costruttore Stati Uniti  Chrysler
Tipo principale Prototipo
Produzione dal 2004
Esemplari prodotti 1
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.542 mm
Larghezza 1.999 mm
Altezza 1.140 mm
Passo 2.794 mm
Massa 1.310 kg

La Chrysler Me Four-Twelve, è una concept car prodotta dalla casa automobilistica Chrysler nel 2004. Il suon nome, Me Four-Twelve, si riferisce al motore e sta per Mid Engine Four turbocharges Twelve cylinder, ovvero motore centrale di 12 cilindri con quattro turbocompressori.

L'auto è stata esposta per la prima volta al Salone dell'automobile di Detroit nel 2004.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Il motore, è un V12 di 6000 cc, sviluppato in collaborazione con AMG, è capace di erogare 850 Cv a 6250 giri/minuto. Il propulsore è completamente in alluminio con alberi a camme in testa e 3 valvole per cilindro. L'iniezione, è elettronica sequenziale, con un rapporto di compressione di 9,0:1.

La vettura è dotata di un cambio a 7 marce Ricardo Double Clutch Transmission, con doppia frizione umida e gestione elettronica. Questo cambio, permette tempi di cambiata inferiori ai 200 millesimi di secondo. La ME Four-Twelve, è inoltre dotata di uno spoiler posteriore che si aziona elettronicamente alle alte velocità per aumentare il carico aerodinamico. I freni, sono costituiti da dischi da 381 mm in carboceramica con pinze monoblocco in alluminio a sei pistoncini. Le sospensioni sono dotate di doppi bracci oscillanti di diversa lunghezza in alluminio pressofuso, ammortizzatori orizzontali opposti con regolazione automatica di compressione e di estensione e barra antirollio.

Prestazioni[modifica | modifica sorgente]

Per la vettura sono dichiarate prestazioni elevatissime: accelerazione da 0-100 km/h in 2.9 secondi e una velocità massima di 399 km/h.

La ME Four-Twelve nei media[modifica | modifica sorgente]

L'auto è presente nel videogioco Test Drive Unlimited e nella serie Forza Motorsport e in Midnight Club 3 DUB edition.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili