Christiane Scrivener

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christiane Scrivener

Commissario europeo per la Fiscalità, l'Unione Doganale e la Protezione dei Consumatori
Durata mandato 1993 –
1995
Presidente Jacques Delors
Predecessore Christiane Scrivener (Fiscalità ed unione doganale)
Successore Mario Monti (Mercato interno, fiscalità ed unione doganale)
Emma Bonino (Aiuti umanitari, politica dei consumatori e pesca)

Commissario europeo per la Fiscalità e l'Unione Doganale
Durata mandato 1989 –
 1993
Presidente Jacques Delors
Predecessore Francis Cockfield (Mercato interno, unione doganale, fiscalità ed istituzioni finanziarie)
Successore Christiane Scrivener (Fiscalità, unione doganale e protezione dei consumatori)

Christiane Fries Scrivener, nata Christiane Fries (Mulhouse, 1º settembre 1925), è una politica francese.

Scrivener faceva parte del Partito repubblicano guidato da Valéry Giscard d'Estaing. Fece parte dei governi di Jacques Chirac e Raymond Barre tra il gennaio 1976 e il marzo 1978 come segretario di stato per la protezione dei consumatori. Svolgendo tale incarico Scrivener introdusse una serie di riforme, tra cui nel 1978 una legge per la protezione e l'informazione dei consumatori di beni e servizi, nota come "legge Scrivener".

Tra il 1979 e il 1984 Scrivener venne eletta al Parlamento europeo. Nel 1989 entrò a far parte della Commissione Delors II come commissario europeo per la fiscalità e l'unione doganale. Fu la prima donna a far parte della Commissione europea. Tra le varie iniziative, Scrivener presentò un progetto di riforma dell'IVA ("piano Delors-Scrivener"), che però venne bocciato dal Consiglio delle Comunità europee. Rimase commissario europeo anche nella Commissione Delors III tra il 1993 ed il 1995, ottenendo oltre al portafoglio sulla fiscalità e l'unione doganale anche quello sulla protezione dei consumatori.

Predecessore Commissario europeo per la Fiscalità e l'Unione Doganale Successore Flag of Europe.svg
Francis Cockfield 19891993 Christiane Scrivener (Fiscalità, unione doganale e protezione dei consumatori)
Predecessore Commissario europeo per la Fiscalità, l'Unione Doganale e la Protezione dei Consumatori Successore Flag of Europe.svg
Christiane Scrivener (Fiscalità ed unione doganale) 19931995 Mario Monti (Mercato interno, fiscalità ed unione doganale)
Emma Bonino (Aiuti umanitari, politica dei consumatori e pesca)
Predecessore Commissario europeo
della Francia
Successore Flag of France.svg
Jacques Delors
Claude Cheysson
1995 - 15 settembre 1999
con Jacques Delors
Édith Cresson, Yves-Thibault de Silguy

Controllo di autorità VIAF: 94335526