Cesare Facchinetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cesare Facchinetti
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cesare Facchinetti.jpeg
CoA Cardinals Facchinetti.svg
Nato 29 settembre 1608, Bologna
Consacrato arcivescovo 9 ottobre 1639 dal vescovo Diego Castejón Fonseca
Creato cardinale 13 luglio 1643 da papa Urbano VIII
Deceduto 31 gennaio 1683, Roma

Cesare Facchinetti (Bologna, 29 settembre 1608Roma, 31 gennaio 1683) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Bologna il 29 settembre 1608, figlio del marchese Ludovico e di Violante Austriaca di Correggio. Era pronipote del papa Innocenzo IX e nipote del cardinale Giovanni Antonio Facchinetti de Nuce. Dottore in legge nel 1628, passò al servizio della curia romana nel 1632, inizialmente referendarius utriusque signaturae, poi con altri incarichi. Dal 1639 al 1642 era Nunzio apostolico alla corte spagnola di Madrid ed arcivescovo titolare di Damiata. Papa Urbano VIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 13 luglio 1643. Dal 2 agosto 1655 al 14 novembre 1672 fu nominato Vescovo della diocesi di Spoleto poi nominato vescovo di Palestrina. Morì il 31 gennaio 1683 all'età di 74 anni.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Cardinale protopresbitero Successore CardinalCoA PioM.svg
Rinaldo d'Este 1671 - 1672 Carlo Rossetti
Predecessore Segretario della Congregazione della Romana e Universale Inquisizione Successore Emblem Holy See.svg
Francesco Barberini 1679 - 1683 Alderano Cybo

Controllo di autorità VIAF: 88214495