Diego Espinosa Arévalo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diego Espinosa Arévalo
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalCoA PioM.svg
Nato settembre 1513, Martín Muñoz de las Posadas
Ordinato presbitero 1564
Creato cardinale 24 marzo 1568 da papa Pio V
Deceduto 5 settembre 1572

Diego Espinosa Arévalo (Martín Muñoz de las Posadas, settembre 1513Madrid, 5 settembre 1572) è stato un cardinale spagnolo, nominato cardinale della Chiesa cattolica da papa Pio V.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Martín Muñoz de las Posadas nel settembre 1513.

Papa Pio V lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 24 marzo 1568.

Pur potendo non partecipò al conclave del 1572 che elesse Gregorio XIII.

Ricoprì l'autorevolissima carica di Grande Inquisitore dal 1566 fino alla morte.

Morì il 5 settembre 1572 all'età di 59 anni. Quando Filippo II venne a conoscenza del suo trapasso, affermò di aver perso il suo ministro più valido in assoluto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Sigüenza Successore BishopCoA PioM.svg
Pedro La Gasca 5 luglio 1568 - 5 settembre 1572 Juan Manuel de la Cerda
Predecessore Cardinale presbitero di San Bartolomeo all'Isola Successore CardinalCoA PioM.svg
Antoine Perrenot de Granvelle 14 maggio 1568 - 20 agosto 1568 Giulio Antonio Santorio
Predecessore Cardinale presbitero di Santo Stefano al Monte Celio Successore CardinalCoA PioM.svg
Girolamo da Correggio 20 agosto 1568 - 5 settembre 1572 Zaccaria Delfino
Predecessore Grande Inquisitore della Congregazione della Romana e Universale Inquisizione Successore Emblem Holy See.svg
Michele Ghislieri 1566 - 5 settembre 1572 Scipione Rebiba