Breda (Paesi Bassi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Breda
comune
Breda – Stemma Breda – Bandiera
Breda – Veduta
Localizzazione
Stato Paesi Bassi Paesi Bassi
Provincia North Brabant-Flag.svg Brabante Settentrionale
Territorio
Coordinate 51°35′15″N 4°46′30″E / 51.5875°N 4.775°E51.5875; 4.775 (Breda)Coordinate: 51°35′15″N 4°46′30″E / 51.5875°N 4.775°E51.5875; 4.775 (Breda)
Superficie 129,15 km²
Abitanti 174 544 (31 dicembre 2010 - fonte: CBS)
Densità 1 351,48 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 4800-4841, 4847, 4850-4854
Prefisso (+31) 076, 0161
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Breda
Breda – Mappa
Sito istituzionale

Breda ascolta[?·info] è un comune olandese di 174.544[1] abitanti situato nella provincia del Brabante Settentrionale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Breda è stata una città fortificata che ha sempre rappresentato un punto strategico nel corso della storia dei Paesi Bassi. A partire dall'XI secolo Breda fu uno dei feudi del sacro romano impero, ed il suo primo governatore fu Enrico di Brunesheim (1080-1125). Nel 1252 a Breda venne scritto lo statuto municipale. Nel 1327 Breda passò sotto il dominio del duca di Brabante. Nel 1350 venne ceduta a Giovanni di Wassenaar. Agli inizi del Quattrocento Breda passò sotto la famiglia Nassau.

Breda fu uno dei teatri di guerra per l'indipendenza dei Paesi Bassi. Dopo l'esplosione della rivolta nei Paesi Bassi (1576), venne assediata per ben quattro volte: nel 1581, nel 1590, nel 1625 e nel 1637. Il Trattato di Westfalia del 1648 assegnò la città alle Repubblica delle Province Unite.

Sport[modifica | modifica sorgente]

La città di Breda ha una squadra di calcio, il NAC Breda, che milita nella massima serie olandese, L'Eredivisie.

Persone legate a Breda[modifica | modifica sorgente]

Folclore[modifica | modifica sorgente]

Ogni anno nel primo fine settimana di settembre si festeggia il Redhead Day (Roodharigendag in Olandese), festival di due giorni in cui si ritrovano persone con i capelli di colore rosso naturale, attirando in genere gente da oltre 20 nazioni differenti; le attività durante il festival consistono principalmente in letture, seminari e manifestazioni.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ CBS 2010

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Paesi Bassi Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Paesi Bassi