Bootsy Collins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bootsy Collins
Bootsy Collins nel 2009
Bootsy Collins nel 2009
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Funk
Rhythm and blues
Periodo di attività 1970 – in attività
Strumento Basso elettrico
Gruppi Parliament-Funkadelic
Bootsy's Rubber Band
Axiom Funk
Praxis
Material
Sito web

William "Bootsy" Collins (Cincinnati, 26 ottobre 1951) è un cantante e bassista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Con Kash Waddy, Philippe Wynne e il fratello Catfish Collins, nel 1968 fondò i Pacesetters. Fino al 1971 suonavano per James Brown, con cui si facevano chiamare The J.B.'s.

Brown licenziò Collins, dopo che questi ebbe in concerto un'allucinazione da LSD. Il giovane Bootsy si scontrò varie volte con il cantante, perché contrario alla disciplina che imponeva alla sua band. Una volta lasciati i Pacesetters, su consiglio della cantante Mallia Franklin si spostò a Detroit (The Parliaments).

P-Funk, Rubber Band[modifica | modifica wikitesto]

Franklin introdusse Bootsy e Catfish a George Clinton, e nel 1972 i due fratelli si unirono ai Funkadelic insieme a Clinton stesso e a Waddy. Bootsy lavorò a molti dei primi album del gruppo, contribuendo anche ai testi. Usava giri di basso duri e molto enfatizzanti il ritmo, e in questo influenzato funk, soul e in parte il primo heavy metal.

Come Clinton, Bootsy usò vari nomi d'arte come "Casper the Funky Ghost" e "Bootzilla, the world's only rhinestone rockstar monster of a doll", come parte di un’identità musicale in evoluzione, e si sentiva un “rocker sempre più alieno e bizzarro”. In quel periodo iniziò anche ad adottare i suoi riff di basso distintivi. Bootsy, Catfish, Waddy, Joel Johnson, Gary 'Mudbone' Cooper, Robert Johnson e The Horny Horns formarono la Bootsy's Rubber Band nel 1976.

La Bootsy's Rubber Band rilasciò album in gran parte sotto questo nome, dal 1976 al 1978; nel 1980, con il nome di Sweat Band, pubblicarono un altro album.

Gli anni recenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1984 Bootsy collaborò con Jerry Harrison dei Talking Heads alla produzione di "Five Minutes", che campiona un discorso di Ronald Reagan. Il risultato fu un disco intitolato "Bonzo goes to Washington".

Nel 1990 il bassista lavorò con i Deee-Lite per il loro singolo Groove Is in the Heart, aggiungendovi giri di basso e parti vocali. Apparve anche nel relative video, mentre la Bootsy's Rubber Band accompagnarono in tour i Deee-Lite.

Con Del McCoury, Doc Watson e Mac Wiseman, Bootsy formò anche i GrooveGrass Boyz, che univano sonorità bluegrass e funk.

Collins ha collaborato anche con Bill Laswell, e a due album dei Fatboy Slim, ha inserito proprie parti vocali sul disco di TobyMac Welcome to Diverse City, ed ha lavorato con Nicole C. Mullens ("Everyday People"), i Lo-Fidelity Allstars ('Don't be Afraid of Love'), Praxis e Buckethead ("Bucketheadland"). Nel 2002 è stato nel cast del film Standing in the Shadows of Motown.

Nel 2005 Bootsy Collins ha cantato per un album del bassista Victor Wooten, Soul Circus. È anche apparso con Madonna, Iggy Pop, Little Richard e ?uestlove dei Roots in uno spot della Motorola.

Ad ottobre del 2005 ha collaborato a scrivere una canzone dedicata ai Cincinnati Bengals, "Fear Da Tiger", “rappata” da molti giocatori tra cui Duane Clemons, Stacy Andrews e Ben Wilkerson. Per la versione ufficiale di questo brano esiste anche un video, in cui appaiono molti altri Bengals. È stata molto trasmessa sulle TV locali, e si può vedere sul sito ufficiale della squadra[1]. Inoltre la Cincinnati Bell offer "Fear Da Tiger" come suoneria, in formato sia polifonico che mp3. Bootsy ha cantato anche "Marshal Law", per la squadra Cincinnati Marshals, che ha debuttato il 29 aprile durante una partita contro i West Palm Beach Phantoms.

Nel 2006 la ABC Entertainment/A Charly Films Release ha pubblicato un DVD/CD, che riprende un concerto del gruppo Bootsy Collins and the New Rubber Band del 1998, al North Sea Jazz Festival. Nello stesso anno Collins si è separato dal chitarrista e vecchio amico Odhran "The Bodhran" Rameriz, citando come motivo le loro differenze artistiche.

Sempre nel 2006 ha registrato brani per il cartone animato Loonatics Unleashed, in cui è anche doppiatore di uno dei personaggi nel 2007[2].

Attualmente Bootsy è produttore di un gruppo funk dall’Ohio, i Freekbass. Ad aprile ha annunciato di voler inaugurare il locale "Bootsy's Ruby", insieme al ristoratore di Cincinnati Jeff Ruby.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • In un episodio di Willy - Il principe di Bel-Air, "Sooooooooul Train", Geoffrey s’intrufola nelle registrazioni dei Soul Train alla maniera di Bootsy Collins.
  • La musica di Bootsy fa anche parte della colonna sonora del film Baby Boy.
  • In un episodio di The Mighty Boosh, "The Legend of Old Gregg", il personaggio 'The Funk' atterra a casa di Bootsy e gli insegna a potenziare la vista e a suonare il basso.
  • Il 26 gennaio 2007 Bootsy ha tenuto un discorso di apertura, alla cerimonia per l’Art Institute of Ohio.
  • Dal 2010 la Warwick, casa tedesca produttrice di bassi elettrici, rinomata per la qualità e per l'originalità dei propri strumenti, ha prodotto un modello di basso dedicato a Bootsy, il Bootsy Collins Signature bass, progettato sul precedente modello Infinity NT ma dall'estetica indubbiamente originale e in armonia con lo stile stellare del bassista. Disponibile in due colorazioni.
  • Il rapper Eazy-E membro degli N.W.A. nell'album Niggaz4Life utilizzò la cover della canzone I'd rather be with you trasformandola in I'd rather fuck with you.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1976 - Bootsy's Rubber Band - Stretchin' Out in Bootsy's Rubber Band
  • 1977 - Bootsy's Rubber Band - Ahh... The Name Is Bootsy, Baby!
  • 1978 - Bootsy's Rubber Band - Bootsy? Player of the Year
  • 1979 - Bootsy's Rubber Band - This Boot is Made for Fonk-N
  • 1980 - Bootsy Collins - Ultra Wave
  • 1980 - Sweat Band - Sweat Band
  • 1982 - Bootsy Collins - The One Giveth, the Count Taketh Away
  • 1988 - Bootsy Collins - What's Bootsy Doin'?
  • 1990 - Bootsy's Rubber Band - Jungle Bass
  • 1991 - Bootsy Collins - Save What's Mine for Me
  • 1994 - Bootsy's New Rubber Band - Blasters of the Universe
  • 1994 - Zillatron - Lord of the Harvest
  • 1995 - Bootsy's New Rubber Band - Keepin' Dah Funk Alive 4-1995
  • 1997 - Bootsy Collins - Fresh Outta 'P' University
  • 1998 - Bootsy's Rubber Band - Live in Louisville 1978
  • 2002 - Bootsy Collins - Play With Bootsy
  • 2006 - Bootsy Collins and the New Rubber Band - Live In Concert 1998
  • 2006 - Bootsy Collins - Christmas Is 4 ever
  • 2011 - Bootsy Collins - Tha Funk Capital of the World

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bengals.com
  2. ^ Daniel Robert Epstein, Bootsy Collins interview, SuicideGirls, 10 ottobre 2006. URL consultato il 3 marzo 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 10041249 LCCN: n91109066