Maceo Parker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maceo Parker
Maceo Parker in un'esibizione dal vivo nel 2002 al Bonnaroo Music Festival di Manchester, nel Tennessee.
Maceo Parker in un'esibizione dal vivo nel 2002 al Bonnaroo Music Festival di Manchester, nel Tennessee.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
(North Carolina)
Genere Funk[1]
Soul[1]
Rhythm and blues[1]
Soul jazz[1]
Periodo di attività 1964 – in attività
Strumento Sassofono
Gruppo attuale New Power Generation
Gruppi precedenti Maceo & All the King's Men, Maceo & the Macks, The J.B.'s, Parliament-Funkadelic, The Horny Horns
Gruppi e artisti correlati James Brown, Fred Wesley, Prince
Sito web

Maceo Parker (Kinston, 14 febbraio 1943) è un sassofonista e cantante statunitense,[1] conosciuto soprattutto per la sua considerevole influenza sulla musica di uno dei padri del soul funk, James Brown, di cui è stato sassofonista, suonando assieme al fratello batterista, Melvin Parker[1].

Il suo nome è ormai sinonimo di funk, le sue collaborazioni con i grandi del genere ne hanno fatto la storia: da George Clinton a Bootsy Collins, oltre ovviamente al già citato James Brown, fino alla recente collaborazione con Prince.

Il 6 luglio 2009 si è esibito all'Arena Civica di Milano, per il Milano Jazzin' Festival.

Il 30 luglio 2010 si è esibito al Teatro della Fortuna di Fano, per il Fano Jazz by the Sea.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f (EN) Mark Deming, Maceo Parker in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 31 gennaio 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 76505753 LCCN: no98028136