Bochnia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il limitrofo comune rurale, vedi Bochnia (comune rurale).
Bochnia
comune
Bochnia – Stemma
Localizzazione
Stato Polonia Polonia
Voivodato POL województwo małopolskie COA.svg Piccola Polonia
Distretto POL powiat bocheński COA.svg Bochnia
Amministrazione
Sindaco Bogdan Kosturkiewicz
Territorio
Coordinate 49°59′N 20°26′E / 49.983333°N 20.433333°E49.983333; 20.433333 (Bochnia)Coordinate: 49°59′N 20°26′E / 49.983333°N 20.433333°E49.983333; 20.433333 (Bochnia)
Superficie 29,9 km²
Abitanti 29 373 (2006)
Densità 982,37 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 32-700
Prefisso (+48) 14
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Bochnia
Sito istituzionale

Bochnia è una città di circa 30.000 abitanti sul Fiume Raba nella Polonia meridionale, a 35 km a sud-est di Cracovia. È molto famosa per le sue miniere di sale, le più vecchie in assoluto in Europa, costruite circa nel 1248. Il vecchio nome della città, in lingua tedesca (Salzberg), significa appunto "montagna di sale" e si riferisce alla miniera.

Dalla riorganizzazione amministrativa della Polonia del 1999, Bochnia è la capitale amministrativa del distretto di Bochnia, nel voivodato della Piccola Polonia. Prima del riassetto, apparteneva al voivodato di Tarnów.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Bochnia è una delle più antiche città della Piccola Polonia. La prima sorgente conosciuta che cita la città è una lettera del 1198, nella quale Aymar il Monaco, Patriarca Latino di Gerusalemme, confermò una donazione da parte di un magnate locale Mikora Gryfit al monastero dell'Ordine della Sacra Sepoltura, a Miechów. La scoperta di una grande quantità di sale sul luogo dove ora sorge la miniera, nel 1248 portò dei privilegi alla città.

Città e luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Miniere di sale[modifica | modifica wikitesto]

La miniera di sale (Kopalnia Soli) è una delle più vecchie del mondo e la più antica in assoluto in Polonia e in tutta Europa. La miniera fu creata tra il XII e il XIII secolo, dopo che si scoprirono giacimenti di sale a Bochnia. La miniera misura 4,5 chilometri di lunghezza e 468 metri di profondità; presenta 16 livelli. Ci sono camere deserte, tunnel e stanze enormi, che formano la cosiddetta città sotterranea, aperta oggi ai visitatori. La più grande delle stanze è stata utilizzata per effettuare terapie.

La Ferrovia del Nord (Nordbahn) fu costruita durante l'Impero Austro-Ungarico per collegare Vienna con le miniere di sale di Bochnia.

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Wyższa Szkoła Ekonomiczna

Personalità famose provenienti da Bochnia[modifica | modifica wikitesto]

Città gemellate[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia