Bestia (La bella e la bestia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bestia
La Bestia mentre mangia con Bella in un'illustrazione della fiaba
La Bestia mentre mangia con Bella in un'illustrazione della fiaba
Sesso Maschio

La Bestia è uno dei protagonisti della fiaba popolare La bella e la bestia.

Storia originale[modifica | modifica wikitesto]

Adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Film
Serie televisive

Versione Disney[modifica | modifica wikitesto]

La Bestia appare anche nel franchise della Disney dedicato alla fiaba, cominciato nel 1991 con il Classico La bella e la bestia e proseguito nel 1997 con il sequel La bella e la bestia - Un magico Natale e nel 1998 con il midquel Il mondo incantato di Belle. In tutti i film il personaggio è doppiato in originale da Robby Benson e in italiano da Massimo Corvo. Come tutti i personaggi Disney, inoltre, fa delle apparizioni anche nella serie televisiva House of Mouse: Il Topoclub.

Il primo film del 1991 si apre proprio con la storia della Bestia: infatti essa era in realtà un principe che aveva un castello nei pressi del paese dove è ambientata la vicenda. Il principe era un uomo molto avaro e arrogante e, alcuni anni prima dell'inizio della storia, una fata, per mettere alla prova la sua generosità, si presentò da lui con le sembianze di una vecchia mendicante; dopo essere stata malamente respinta, la donna decide di punire il principe trasformando lui in una bestia e tutti i suoi servitori in oggetti. L'unico modo per spezzare l'incantesimo è che una fanciulla si innamori di lui. La Bestia da allora inizia a vivere isolata nel castello e molti si scordano della sua esistenza.

Quando Maurice si presenta nel castello, la Bestia lo attacca violentemente e lo rinchiude nella sua prigione finché Belle non si offre in cambio della sua libertà. Inizialmente la Bestia, pur comprendendo che Belle potrebbe spezzare l'incantesimo, tratta male la ragazza. Col tempo, però, viene colpito dai modi della giovane e inizia a comportarsi gentilmente con lei, tanto che decide di lasciarla andare a cercare il padre malato. Quando Gaston lo assale, non reagisce finché non vede che Belle è tornata da lui. Durante il combattimento con Gaston, la Bestia viene ferita a morte. È proprio in quel momento che Belle dichiara il suo amore e la Bestia si ritrasforma in principe (chiamato Adam nella versione originale), e i due possono coronare il loro sogno d'amore.

Kingdom Hearts[modifica | modifica wikitesto]

La Bestia appare anche nei videogiochi della serie Kingdom Hearts.

  • Kingdom Hearts 2: nella prima visita, all'arrivo al castello della Bestia (Beast's Castle), Sora, Paperino e Pippo sentono dei ruggiti e capiscono di essere nella casa della Bestia. Trovano Belle che spiega ai nostri eroi che la Bestia si comporta in modo strano. Su richiesta di Belle cercano i servitori del castello che sono richiusi nelle segrete e dopo essersi presentati vengono aiutati da quest'ultimi che riescono a far giungere il trio nella stanza della bestia tramite un passaggio segreto. La Bestia si comportava in modo strano per colpa di Xaldin che alimentava la sua rabbia. Il membro dell'Organizzazione XIII fugge all'arrivo del trio, che affronta immediatamente la Bestia e con l'aiuto di Tockins riesce a fa tornare in se la bestia, che appena si riprende vuole scusarsi con Belle. Durante la ricerca di Belle, si sentono delle urla nella sala da ballo. La ragazza riesce a fuggire e il trio con l'aiuto della Bestia sconfigge Heartless (Cacciatore oscuro - Spina oscura). Nella seconda visita, durante i preparativi della romantica serata (come avviene nel film), il trio ritorna a fare visita alla Bestia e agli altri. La serata viene rovinata da Xaldin che durante il ballo ordina ai Nessuno (Nobodies) di attaccare la Bestia. Il gruppo di eroi ha la meglio su i Nessuno, che sono un semplice diversivo per permettere a Xaldin di rubare la preziosa rosa alla Bestia. La Bestia comprende il tranello e si reca immediatamente nella sua stanza, non tardano ad arrivare ne Sora, Paperino e Pippo né Belle. Accecato dalla rabbia, la Bestia caccia dal suo castello il trio e Belle, ma Sora riesce a farlo ragionare e a convincerlo a riprendersi la sua Rosa. Xaldin fugge nel giardino e scompare all'arrivo del gruppo di eroi, cattura Belle nella sua stanza e con un balzo la porta all'entrata del castello. All'arrivo del trio e della Bestia, Belle riesce a fuggire da Xaldin portando con sé la rosa. Xaldin attacca il gruppo di eroi che lo sconfigge definitivamente. Tutti insieme festeggiano nel giardino del castello e Lumière e Mrs Bric comincano al trio che prima o poi l'incantesimo si sarebbe spezzato.... cosa che si verifica solo durante i titoli di coda del gioco.
  • Kingdom Hearts 358/2 Days: In questo gioco la Bestia combatte gli Heartless del castello, e ha problemi con Belle anche da prima dell'intervento di Xaldin, poiché non vuole che la ragazza rischi di essere attaccata dagli Heartless, e questo li fa litigare. Dopo che i due si riconciliano Xaldin si fa vedere dalla Bestia ed inizia a convincerlo che Belle vuole portargli via tutto, causando nuovi problemi tra i due.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]