Benedetto Zaccaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Benedetto Zaccaria (Genova, ... – 1307) è stato un ammiraglio, mercante, diplomatico e politico italiano del XIII secolo, appartenente alla famiglia genovese degli Zaccaria De Castro o De Castello, poi semplicemente Zaccaria.

Per lo storico Lopez, e per altri autori, è stato un personaggio poliedrico: uno dei più abili ammiragli del Medioevo (vero vincitore della battaglia della Meloria), mercante, scrittore, diplomatico, politico.

Nel 1924 lo storico francese Charles de la Roncière aveva ipotizzato che Benedetto Zaccaria fosse il principale responsabile dello sviluppo della cartografia nautica medievale (mappe e testi portolani), ma le indagini di Lopez non hanno trovato prove a favore di questa ipotesi.

Ebbe grande influenza presso vari governi del Bacino del Mediterraneo e fu precursore di varie forme di tecnica commerciale in materia di strategia di posizioni dominanti di mercato, che sperimentò nel campo del commercio di materie prime come l'allume e il mastice.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • De la Roncière, Charles, La découverte de l’Afrique au Moyen Age: Cartograhes et explorateurs, in «Mémoires de la Société Royale de Géographie d’Egypte», Cairo, Institute Francais d’Archeologie Orientale, 1924-1927, in due volumi
  • Lopez, Roberto Sabatino, Benedetto Zaccaria, ammiraglio e mercante nella Genova del Duecento, Milano Messina, Principato, 1933.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina