Bacino del Mediterraneo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mappa geografica del bacino del Mediterraneo

Il bacino del Mediterraneo è un'area geografica riferita agli stati che si affacciano sul Mar Mediterraneo.

Nella biogeografia ci si riferisce invece alle nazioni che possiedono un clima mediterraneo, e quindi con ecosistemi adatti.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il bacino del Mediterraneo è compreso da tre continenti; Europa, Asia ed Africa.

L'Europa è la porzione geografica sita a nord, comprendente tre penisole; l'iberica, l'italiana e i balcani che si estendono nel bacino del Mar Mediterraneo e posseggono clima corrispondente. Queste tre penisole sono divise dall'Europa Centrale da sistemi montuosi come i Pirenei, che dividono la Spagna dalla Francia, le Alpi, che separano l'Italia dall'Europa centrale, e i Monti Balcani, che separano la penisola balcanica dal clima continentale.

Il bacino del Mediterraneo si estende dall'Europa alla parte occidentale dell'Asia, comprendendo la penisola dell'Anatolia, con l'eccezione della parte centrale con clima differente.

Il bacino è delimitato in Africa nella regione del Maghreb, separato dal deserto del Sahara dalla catena montuosa dell'Atlante.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) David Attenborough, The First Eden: the Mediterranean World and Man, Boston, Little Brown and Company, 1987.
  • (EN) Peter F. Dallman, Plant Life in the World's Mediterranean Climates, Berkeley (California), California Native Plant Society University of California Press, 1998.
  • (EN) Horst-Günter Wagner, Mittelmeerraum, Geography, History, Economy, Darmstadt, Wissenschaftliche Buchgesellschaft, 2011, ISBN 978-3-534-23179-9.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]