César de Bus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Beato Cesare de Bus)
César de Bus
De Bus César (1544-1607).jpg
Beato
Nascita 3 febbraio 1544, Cavaillon
Morte 15 aprile 1607, Avignone
Venerato da Chiesa cattolica
Beatificazione 27 aprile 1975 da papa Paolo VI
Ricorrenza 15 aprile

César de Bus (Cavaillon, 3 febbraio 1544Avignone, 15 aprile 1607) è stato un presbitero francese, fondatore della congregazione dei Preti della Dottrina Cristiana.

È stato proclamato beato nel 1975 da papa Paolo VI.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Settimo dei tredici figli di nobile famiglia originaria di Como (Bussi), intraprese inizialmente la carriera militare, prendendo parte alle guerre di Religione contro gli Ugonotti, ma poi venne ammesso alla corte di Parigi da Carlo IX.

Dopo la morte di un fratello, canonico del capitolo della cattedrale di Salon-de-Provence, ottenne le sue prebende ed iniziò a dedicarsi allo studio della teologia e della filosofia. Nel 1582 venne ordinato sacerdote.

Prete zelante ed attivo nelle opere di carità nella comunità di L'Isle-sur-la-Sorgue, vi istituì nel 1592, con un cugino (G. B. Romillon), una congregazione di preti secolari dedita all'insegnamento della dottrina cristiana (i Dottrinari), che venne approvata da papa Clemente VIII nel 1597.

Morì il 15 aprile (giorno di Pasqua) del 1607 ad Avignone: è sepolto nella chiesa di Santa Maria in Monticelli di Roma, dove ha sede la curia generale della Congregazione.

Il culto[modifica | modifica wikitesto]

Dichiarato venerabile da papa Pio VII nel 1821, venne beatificato il 27 aprile del 1975 da papa Paolo VI. La medaglia della beatificazione è stata eseguita dallo scultore Felice Mina

Memoria liturgica il 15 aprile.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 88821544