Bartolomeo Colombo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto di Bartolomeo Colombo.

Bartolomeo Colombo (Genova, 1460Santo Domingo, 1514) è stato un navigatore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio di Domenico Colombo e di Susanna Fontanarossa, è il fratello minore del ben più noto Cristoforo Colombo. Si trasferì con quest'ultimo in Portogallo, dopo il 1480.

Successivamente, si spostò in Francia, dove rimase fino al 1493. In Spagna, si sposò con la cugina della regina Isabella ed ebbe da lei tre figli. Giunto infine in Spagna, ottenne il comando di tre navi, con le quali raggiunse Haiti, dove, nel 1500, venne arrestato con il fratello e rimandato in Spagna.

Ritornato a Genova, con la moglie e i figli (Domenico, Alessandro e Filippo), decise di investire nella costruzione di imponenti e ricchi palazzi, detti " I Rolli".

Liberato, partecipò al quarto viaggio di Cristoforo Colombo, in America, nel 1504. Nel 1509, accompagnò il nipote Diego Colombo, figlio del fratello, a Santo Domingo, dove rimase fino alla morte, avvenuta nel 1514.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 39598626 LCCN: n95015391