Bai (popolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Bai
Bai
Donne vestite con i costumi tipici del popolo Bai
Luogo d'origine Cina, nelle provincie di Yunnan, Guizhou e Hunan
Popolazione 1.858.063 (2000)[1]
Lingua Bai, Cinese
Religione Principalmente Buddismo e Animismo; minoranze islamiche[2]
Distribuzione
Cina Cina 1.858.063

I Bai (白族; pinyin: bái zú) sono un gruppo etnico facente parte dei 56 gruppi etnici riconosciuti ufficialmente dalla Repubblica popolare cinese. Nel 2000 si attestavano a 1,858,063 persone.

Vivono principalmente nelle province dello Yunnan (area di Dali), del Guizhou (area di Bijie) e dell'Hunan (area di Sangzhi).

Circa 1,240,000 Bai (2003) parlano la loro lingua nativa (lingua bai), in tutte le sue sfumature dialettali. La lingua fa parte della famiglia Tibeto-Birmana. I codici SIL per il Bai sono BCA, BFC e BFS.

Durante le dinastie cinesi Han e Jin, i Bai erano conosciuti con il nome di kunming. In seguito furono usati, in successione, i termini heman, baiman e bairen. Il nome Bai è stato ufficializzato dal governo cinese (bai significa "bianco" in cinese).

L'economia di questo popolo si basa quasi esclusivamente sull'agricoltura (tabacco e canna da zucchero) e sulla pesca. Sono principalmente Buddhisti Tibetani ed adorano una divinità chiamata Benzhu.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Bai Ethnic Group
  2. ^ Muslims in China

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]