Ammanford

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ammanford
community
Ammanford/Rhydaman
Ammanford – Veduta
Dati amministrativi
Stato Regno Unito Regno Unito
   Galles Galles
Area principale Carmarthenshire
Territorio
Coordinate 51°48′00″N 3°59′54.8″W / 51.8°N 3.998556°W51.8; -3.998556 (Ammanford)Coordinate: 51°48′00″N 3°59′54.8″W / 51.8°N 3.998556°W51.8; -3.998556 (Ammanford)
Abitanti 12 615
Altre informazioni
Cod. postale SA18
Prefisso (+44) 01269
Fuso orario UTC+0
Contea tradizionale Dyfed
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Ammanford
Sito istituzionale
Ammanford: la chiesa di Ognissanti

Ammanford (in lingua gallese: Rhydaman; 12.000 ab. ca.[1]) è una cittadina con status di community del Galles meridionale, facente parte della contea del Carmarthenshire (contea tradizionale: Dyfed) e situata lungo il corso del fiume Amman[2].

La località era un tempo un centro minerario per l'estrazione dell'antracite.[2]

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Collocazione[modifica | modifica sorgente]

Ammanford si trova tra Swansea e Llandeilo (rispettivamente a nord della prima e a sud della seconda)[3] è situata a 6 miglia dai confini del parco nazionale delle Brecon Beacons [2] e nei pressi della confluenza del fiume Amman con il fiume Loughor (a Pantyffynnon)[2].

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Al censimento del 2001, Ammanford contava una popolazione pari a 12.615 abitanti.[1]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1925 avvennero degli scontri tra minatori e polizia nel corso di un celebre evento noto come lo "sciopero dell'antracite di Ammanford".[2]

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Musica[modifica | modifica sorgente]

Era originario di Ammanford il gruppo musicale dei Jarcrew, attivo tra il 1999 e il 2005.[4]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Persone legate ad Ammanford[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Ammanford (Carmarthenshire) su City Population
  2. ^ a b c d e Ammanford su Wales Directory
  3. ^ A.A.V.V., Key Guide - Gran Bretagna, Touring Club Italiano, Milano, 2007, p. 429
  4. ^ Jarcrew su Terynorm.ic24net
  5. ^ http://www.ammanfordtownafc.co.uk/
  6. ^ http://www.ammanfordrfc.co.uk/
  7. ^ Ammanford.com: Twin Town
  8. ^ Ammanford Twinning Association in: South West Wales Guardian

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]