Alesha Dixon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alesha Dixon
Alesha Dixon live
Alesha Dixon live
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Rhythm and blues
Periodo di attività 1999 – in attività
Etichetta Polydor, Asylum
Album pubblicati 2
Studio 2
Sito web

Alesha Anjanette Dixon (Londra, 7 ottobre 1978) è una cantante e personaggio televisivo britannico.

Ex membro del gruppo Mis-Teeq, ha debuttato come solista con un album nel 2006, senza ottenere un grande successo. Ha riscosso maggiore successo in seguito alla vittoria di un'edizione di Strictly Come Dancing, versione britannica di Ballando con le stelle, e da questa vittoria ha ottenuto una notevole fama. Sfruttando la rinnovata popolarità ha pubblicato un secondo disco, di maggior successo commerciale rispetto al precedente, dal quale è stato estratto il brano The Boy Does Nothing.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver raggiunto la notorietà su scala internazionale con il gruppo Mis-Teeq, del quale faceva parte e con il quale ha pubblicato tre album di inediti, una raccolta e singoli di successo come Scandalous.[1]

In seguito allo scioglimento del gruppo, nel 2006 la cantante ha debuttato come solista con il suo primo album, intitolato Fired Up, dal quale sono stati estratti i singoli Lipstick e Knockdown. Per quanto riguarda le vendite, questo disco, prodotto dall'etichetta discografica Polydor, si rivelò un insuccesso.

In seguito alla vittoria del reality show dedicato al ballo Strictly Come Dancing, versione britannica di Ballando con le stelle, ha pubblicato un secondo album per la Asylum, intitolato The Alesha Show, pubblicato nel 2008. Dal disco è stato estratto il singolo The Boy Does Nothing che è arrivato fino alla quinta posizione nella classifica del Regno Unito e ottime posizioni nelle classifiche di vari paesi tra cui Finlandia, Francia, Spagna e Norvegia.[2] Grazie anche alla pubblicazione di altri tre singoli, Breathe Slow, Let's Go Excited e To Love Again, l'album ha riscosso più successo del precedente raggiungendo buone posizioni nelle classifiche di vari paesi.[3]

È anche comparsa nel video musicale She Wants to Move dei N*E*R*D.

il 3 settembre 2010 è stato pubblicato il singolo Drummer Boy, che ha raggiunto la quindicesima posizione in Regno Unito.[4] Questo singolo ha anticipato il nuovo album The Entertainer, pubblicato il 22 novembre 2010.

Il 20 ottobre 2010 ha presentato insieme a Reggie Yates nell' Echo Arena di Liverpool la 15esima edizione dei MOBO (Music Of Black Origin) Awards, cerimonia che premia gli artisti che si esprimono nel genere black.[5]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scandalous su acharts.us. URL consultato il 26-09-2010.
  2. ^ The Boy Does Nothing su acharts.us. URL consultato il 26-09-2010.
  3. ^ The Alesha Show su acharts.us. URL consultato il 26-09-2010.
  4. ^ Drummer Boy su acharts.us. URL consultato il 26-09-2010.
  5. ^ MOBO Awards 2010: lista vincitori e migliori esibizioni

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 230833646