1,1,2,2-tetrabromoetano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
1,1,2,2-tetrabromoetano
struttura 3D
formula di struttura
Nomi alternativi
TBE
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare Br2CHCHBr2
Massa molecolare (u) 345,67 g/mol
Aspetto liquido giallastro
Numero CAS [79-27-6]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 2,96 (20 °C)
Solubilità in acqua 0,63 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione 1 °C (274 K)
Temperatura di ebollizione 239 °C (512 K) (decomposizione)
Indicazioni di sicurezza
Temperatura di autoignizione 335 °C (~608 K)
Simboli di rischio chimico
tossicità acuta

pericolo

Frasi H 319 - 330 - 412
Consigli P 260 - 273 - 284 - 305+351+338 - 310 [1][2]

Il 1,1,2,2-tetrabromoetano (o TBE) è un alogenuro alchilico.

A temperatura ambiente si presenta come un liquido giallastro dall'odore dolciastro e pungente. È un composto molto tossico, irritante, pericoloso per l'ambiente.

Si ottiene per addizione di bromo all'acetilene e, fresco di preparazione, è un liquido incolore. Assume nel tempo una colorazione giallo-rossastra perché tende a subire lente reazioni di decomposizione, catalizzate soprattutto dall'esposizione alla luce.

È un liquido di elevata densità, usato in passato in mineralogia per separare e misurare la densità di minerali, successivamente abbandonato per la sua tossicità.

Il TBE è spesso usato come tampone per le corse elettroforetiche su gel di poliacrilammide o agarosio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ scheda dell'1,1,2,2-tetrabromoetano su IFA-GESTIS
  2. ^ Sigma Aldrich; rev. del 19.05.2011
chimica Portale Chimica: Il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia