Volvo V40

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la versione station wagon del modello S40 commercializzato dal 1995 al 2004, vedi Volvo S40.
Volvo V40
Volvo V40 Summum (II) – Frontansicht, 3. März 2014, Düsseldorf.jpg
Descrizione generale
Costruttore Svezia  Volvo
Tipo principale berlina
Produzione dal 2012 al 2019
Sostituisce la Volvo S40
Euro NCAP (2012[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4369 mm
Larghezza 1802 mm
Altezza 1445 mm
Passo 2647 mm
Massa da 1357 a 1498 kg
Altro
Assemblaggio Gand, Belgio
Stile Peter Horbury
Chris Benjamin
Pontus Fontaeus
Altre antenate Volvo C30 e V50
Stessa famiglia Volvo C30
Auto simili Audi A3
Alfa Romeo Giulietta
BMW Serie 1
Lexus CT
Mercedes Classe A
Volvo V40 Summum (II) – Heckansicht, 3. März 2014, Düsseldorf.jpg

La Volvo V40 è un'automobile prodotta dalla casa automobilistica svedese Volvo e commercializzata a partire dal 2012 e fino al 2019[2].

Profilo[modifica | modifica wikitesto]

La vettura[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una berlina compatta di tipo hatchback; tuttavia la scelta della configurazione dei volumi della carrozzeria, caratterizzata da un consistente sbalzo dall'asse posteriore del corpo vettura, le conferisce un aspetto quasi da station wagon. È stata presentata al salone dell'automobile di Ginevra nel 2012, come sostituta della "S40/V50", ed è commercializzata da maggio 2012 in Europa e da agosto 2012 in Inghilterra. È disponibile esclusivamente a 5 porte.

Disegnata dal britannico Peter Horbury, la "V40" è stata concepita e realizzata sulla piattaforma denominata "C1" di casa Ford, la stessa sulla quale veniva prodotta la precedente Volvo C30 e la Ford Focus. Rispetto alla meccanica da cui deriva, sono stati modificati il servosterzo elettrico, così come il dimensionamento delle molle elicoidali delle sospensioni indipendenti anteriori e la regolazione degli ammortizzatori idraulici.[3]

La V40 dispone di 5 posti e di un bagagliaio da 335 litri che con lo schienale abbattuto arriva sino a 1032 litri di capacità di carico.

Particolare attenzione, come da tradizione Volvo, è stata prestata alla sicurezza passiva e attiva. Tra le dotazioni più significative, l'airbag per pedoni e ciclisti, che consiste nell'apertura di un grande cuscino d'aria che fuoriesce verso l'alto nella zona collegamento tra il parabrezza e il cofano motore, allo scopo di attutire l'impatto del veicolo sul pedone in caso d'urto. La vettura è anche dotata di un sistema a tecnologia laser che individua un eventuale ostacolo e aziona automaticamente i freni se il veicolo procede a una velocità inferiore a 50 km/h e la eventuale differenza di velocità con il veicolo che precede non supera i 15 km/h.

Motorizzazioni (sino al 2015)[modifica | modifica wikitesto]

La gamma dei motori è la medesima degli altri modelli della casa automobilistica. Un 1.6 benzina Ford EcoBoost, disponibile in due versioni, che erogano rispettivamente 150 e 180 cavalli ed un 2.5 T5 Volvo da 254 CV. Per quanto riguarda le motorizzazioni diesel, è presente un 1.6 D2 di origine Ford-PSA, il quale produce appena 95 g/km di CO2, da 115 CV ed un 2.0 disponibile in tre versioni: il D2 da 120 CV il D3 da 150 CV ed il D4 da 177 CV, tutte disponibili con il cambio automatico Geartronic da 6 marce per il D2 e 8 per D3 e D4. Nel 2013 Volvo lancia la V40 T5, la versione più potente motorizzata con un motore turbo da 254 CV, la V40 T2, equipaggiata con lo stesso 1.6 da 110 CV della Ford Focus.

Modello Commercializzazione Motore Cilindrata
(cm³)
Potenza Coppia max
(N·m)
Emissioni CO2
(g/km)
0–100 km/h
(s)
Velocità max
(km/h)
Consumo medio
(km/l)
1.6 T2 dal 2013 Benzina 1596 88 kW (120 CV) 240 124 9,0 205
1.6 T3 dal 2012 Benzina 1596 110 kW (150 CV) 270 125 8,8 210 18,5
1.6 T4 dal 2012 Benzina 1596 132 kW (180 CV) 270 129 7,7 225 18,2
1.6 T4 AWD dal 2013 Benzina 1596 132 kW (180 CV) 300 187 8,7 210 18,2
2.5 T5 dal 2013 Benzina 2497 187 kW (254 CV) 360 194 6,1 250 12,7
2.5 T5 AWD dal 2013 Benzina 2497 187 kW (254 CV) 360 194 6,4 210 12,7
1.6 D2 dal 2012 al 2015 Diesel 1560 84 kW (115 CV) 270 94 12,3 190 27,8
2.0 D2 dal 2015 Diesel 1969 88 Kw (120 CV) 280 10,5 190
2.0 D3 dal 2012 Diesel 1984 110 kW (150 CV) 350 134 9,5 210 21,1
2.0 D4 dal 2012 Diesel 1984 130 kW (177 CV) 400 134 8,7 220 21,1

V40 Cross Country[modifica | modifica wikitesto]

Una V40 Cross Country

La Volvo V40 Cross Country è la versione della gamma V40 con impostazione da SUV. È stata introdotta nel 2013 e presenta piccole modifiche estetiche: dal frontale si può notare che il paraurti anteriore è stato ridisegnato, così come la mascherina ed il paraurti posteriore. Le calotte dei retrovisori sono neri; la fiancata è caratterizzata da protezioni sottoporta nere e dalle barre portapacchi nere e cromate, mentre il telaio è leggermente rialzato.

Meccanica, prestazioni e consumi sono analoghi agli altri modelli V40.

Restyling 2016[modifica | modifica wikitesto]

Volvo V40 Cross Country restyling 2016

Al Salone dell'auto di Ginevra 2016 è stato presentato un restyling della V40. Non vi sono stravolgimenti, ma cambia l'estetica con l'adozione di elementi per avvicinare la V40 alla nuova gamma della Volvo. La V40 presenta i nuovi tratti stilistici introdotti con la nuova Volvo XC90 come la nuova mascherina anteriore e dei nuovi fari a LED dal nuovo disegno chiamato martello di Thor.[4]

Propulsori e trasmissioni[modifica | modifica wikitesto]

In occasione del restyling, la gamma dei motori è completamente cambiata, adottando dal 2015 (M.Y. 2016) esclusivamente i nuovi motori VEA a 4 cilindri in linea, Euro 6 e interamente made in Volvo, abbandonando quindi i discussi motori PSA: i motori a benzina di base sono ora un 2 litri turbocompresso ad iniezione diretta, recupero dell'energia in frenata e sistema start&stop, ovvero il T2, con 122 CV, 152 nella versione T3 ,190 nella versione T4 e 245 nella più sportiva T5. Qualora si opti per il cambio automatico Geartronic, i propulsori T2 e T3 hanno una cilindrata ridotta a 1,5 litri ma con medesime potenza e coppia dichiarate.

I propulsori turbodiesel, aventi lo stesso basamento e la stessa cilindrata del propulsore benzina da 2 litri, sono il D2 (120 cv), il D3 (150 cv) e il D4 (190 cv) e possono essere equipaggiati anch'essi con il cambio Geartronic.

Modello Commercializzazione Motore Cilindrata
(cm³)
Potenza Coppia max
(N·m)
1.5 T2 Geartronic dal 2016 Benzina 1498 90 kW (122 CV) 220
2.0 T2 dal 2016 Benzina 1969 90 kW (122 CV) 220
1.5 T3 Geartronic dal 2016 Benzina 1498 112 kW (152 CV) 250
2.0 T3 dal 2016 Benzina 1969 112 kW (152 CV) 250
2.0 T4 dal 2016 Benzina 1969 140 kW (190 CV) 300
2.0 T5 dal 2016 Benzina 1969 180 kW (245 CV) 350
2.0 D2 dal 2016 Diesel 1969 88 kW (120 CV) 280
2.0 D3 dal 2016 Diesel 1969 110 kW (150 CV) 320
2.0 D4 dal 2016 Diesel 1969 140 kW (190 CV) 400

I cambi adottati sono sostanzialmente due, ovvero il manuale a 6 marce ed il Geartronic a 6 o 8 marce, di origine giapponese (Aisin), a seconda della versione del motore. Tutti i sistemi frenanti sono a dischi autoventilanti anteriori e posteriori.

Versioni speciali: Volvo V40 Sport 200[modifica | modifica wikitesto]

La Volvo, in collaborazione con l'azienda Heico Sportiv, ha realizzato una versione speciale della V40 in 200 esemplari che saranno venduti solo sul mercato elvetico. Denominata Sport 200, si differenzia dal modello base per la presenza di diverse decalcomanie e per i quattro terminali di scarico posteriori. Le sospensioni sono state irrigidite e sono stati montati cerchi in lega da 19 pollici. La potenza erogata dal propulsore 1.6 turbo è di 200 CV. Gli interni sono stati realizzati con inserti in pelle e acciaio inox, mentre la pedaliera è in alluminio.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Test Euro NCAP del 2012, su euroncap.com. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  2. ^ Volvo V40: la nuova generazione sarà radicalmente differente rispetto al modello attuale, su gentemotori.it, 30 gennaio 2019. URL consultato il 30 agosto 2019.
  3. ^ (EN) Volvo V40 is leaked ahead of Geneva show, su autoweek.com, 21 febbraio 2012. URL consultato il 31 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 2 gennaio 2014).
  4. ^ Volvo V40 restyling, sguardo a martello di Thor, in Automoto.it. URL consultato il 31 gennaio 2017.
  5. ^ Volvo V40 Sport 200: solo per la Svizzera, su motori.it, 31 ottobre 2013. URL consultato il 31 gennaio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili