Volvo XC90

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Volvo XC90
2006-2008 Volvo XC90 (P28) V8 wagon 01.jpg
Descrizione generale
Costruttore Svezia  Volvo
Tipo principale Sport Utility Vehicle
Produzione dal 2002
Euro NCAP (2003[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4807 mm
Larghezza 1936 mm
Altezza 1784 mm
Passo 2857 mm
Massa da 2050 a 2160 kg
Altro
Assemblaggio Torslanda
Stessa famiglia Volvo S80
Auto simili Audi Q7
BMW X5
Mercedes-Benz Classe M
Porsche Cayenne
Volkswagen Touareg
Range Rover Sport
Jeep Grand Cherokee
Lexus RX
2006-2008 Volvo XC90 (P28) V8 wagon 02.jpg

Il Volvo XC90 è un SUV prodotto dalla casa automobilistica svedese Volvo a partire dal 2002. Nell'ottobre del 2014 debutta al Salone dell'automobile di Parigi la seconda serie. È stato il primo veicolo Volvo in questo segmento di veicoli.

Prima serie (2002-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

Disponibile con carrozzeria a cinque porte in versione a cinque e sette posti con una vasta gamma di accessori, il Volvo XC90 viene commercializzato con la trazione integrale per i motori più potenti e con la trazione anteriore per la versione D3. Sono disponibili quattro allestimenti: Momentum, Summum, R-design ed Executive messi in ordine di importanza. È stato il primo esempio di SUV costruito sul telaio di una normale automobile, sfrutta infatti la piattaforma P2 che ha dato origine anche alle Volvo S80.

Realizzata dietro le forti richieste del mercato americano, è diventata ben presto la Volvo più venduta negli Stati Uniti.

Con il M.Y. 2007 (modello anno 2007) è stato introdotto un modello lievemente ristilizzato della vettura, a cui sono state abbinate nuove motorizzazioni, tra cui il 4.4 V8 da 315 cavalli e una coppia di 400 Nm realizzato in collaborazione con la Yamaha, ed il D5 aggiornato alla potenza di 185 cavalli anch'esso con una coppia di 400 Nm. Con il M.Y. 2010 fa il suo debutto il propulsore D5244T18 aggiornato alle norme Euro 5 erogante una potenza di 200 CV. In origine tale propulsore (D5244T4) erogava 185 CV, mentre il valore di coppia motrice sale sino a 420 Nm.

Il modello, sempre prodotto negli stabilimenti Volvo di Torslanda in Svezia, viene nuovamente aggiornato alla fine del 2011.

Il 12 luglio 2014 esce di produzione dopo 636.143 esemplari costruiti[2]. L'ultimo esemplare, il numero 636.143, rimarrà presso la Volvo e verrà trasportato presso il Volvo Museum.[3]

Motori[modifica | modifica wikitesto]

Modello Tipo Potenza 0–100 km/h Vel. Max.
km/h
Consumo medio
3.2 AWD Aut. benzina 245 CV 9,5 s 210 11,6 l/100 km
2.5 T5 AWD Aut benzina 209 CV 9,9 s 210 11,00 l/100 km
2.4 D5 20V AWD diesel 185 CV 10,9 s 195 10,00 l/100 km
2.4 D5 20V Aut.AWD diesel 185 CV 10,6 s 190 9,0 l/100 km
2.4 D5 AWD 20V Aut. diesel 200 CV 10,3 s 205 8,3 l/100 km
2.4 D3 20V diesel 163 CV 11,8 s 190 8,2 l/100 km

Seconda serie (2015-)[modifica | modifica wikitesto]

Volvo XC 90 seconda serie

Profilo[modifica | modifica wikitesto]

Posteriore Volvo XC90

La seconda serie ha debuttato nell'ottobre del 2014 al Salone dell'automobile di Parigi per essere commercializzata nella primavera dell'anno successivo. L'auto, basata sulla nuova piattaforma Volvo SPA (Scalable Product Architecture), è completamente nuova e introduce il nuovo corso stilistico e produttivo della Volvo, che offre la riduzione di peso, migliorando la sicurezza e l'efficienza della vettura. La XC90 è più lunga, più larga e più bassa rispetto al suo predecessore.[4]

Motori[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i motori previsti per la XC90 sono dei 2.0 litri a quattro cilindri della nuova famiglia chiamata Driv-E. Comprende due motori a benzina: da 320 CV per la T6 che produce 400 Nm di coppia e un turbo da 254 CV per la T5 che produce 350 Nm di coppia; due motori diesel: un turbo da 235 CV per la D5 che produce 470 Nm di coppia e un turbo da 190 CV per la D4 che produce 400 Nm di coppia. Il modello più potente della XC90 ha due motori, cioè è un ibrido plug-in, che combina il più potente motore a benzina T6 da 318 CV, il quale muove l'asse anteriore e un motore elettrico da 82 CV posizionato nella parte posteriore che muove l'asse posteriore, che è in grado di produrre una potenza complessiva di 400 CV e 640 Nm di coppia.

Modello Tipo Cilindrata
(cm³)
Potenza
T5 Geartronic benzina 1.969 254 CV
T6 AWD Geartronic benzina 1.969 320 CV
T8 Twin Engine AWD Geartronic benzina ibrido 1.969 400 CV (318+82)
D4 Geartronic diesel 1.969 190 CV
D5 AWD Geartronic diesel 1.969 235 CV

Sicurezza automobilistica[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 anche la seconda serie è stata sottoposta al crash test dell'Euro NCAP ottenendo il risultato di 5 stelle[5] e ripetendo il risultato ottenuto anche dalla prima serie 12 anni prima[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Test Euro NCAP del 2003, su euroncap.com. URL consultato il 23 novembre 2016.
  2. ^ Volvo XC90: la prima serie va fuori produzione, su autoblog.it, 12 luglio 2014. URL consultato il 23 novembre 2016.
  3. ^ (EN) End of an era as Swedish production of Volvo XC90 stops after 12 years, su media.volvocars.com, 11 luglio 2014. URL consultato il 23 novembre 2016.
  4. ^ Nuova Volvo XC90, il SUV della svolta, su omniauto.it, 26 agosto 2014. URL consultato il 24 novembre 2016.
  5. ^ Test Euro NCAP del 2015, su euroncap.com. URL consultato il 23 novembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili