Viaggio in paradiso (film 2012)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Viaggio in paradiso
Viaggio in paradiso - trailer.png
Una scena del film
Titolo originaleGet the Gringo
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2012
Durata96 min
Rapporto2,35:1
Genereazione, thriller, drammatico
RegiaAdrian Grunberg
SceneggiaturaAdrian Grunberg, Stacy Perskie, Mel Gibson
ProduttoreBruce Davey, Stacy Perskie, Mel Gibson
Casa di produzioneIcon Productions, Airborne Productions, 20th Century Fox
Distribuzione in italianoEagle Pictures
FotografiaBenoît Debie
MontaggioSteven Rosenblum
Effetti specialiPeter Kuran
MusicheAntonio Pinto
CostumiAnna Terrazas
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Viaggio in paradiso (Get the Gringo) è un film del 2012 diretto da Adrian Grunberg con protagonista Mel Gibson.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due rapinatori sfuggono alla polizia statunitense raggiungendo il Messico con un disperato volo in auto attraverso le barriere poste lungo la frontiera. La polizia messicana corrotta, visto il malloppo nell'abitacolo, ammontante a due milioni di dollari, si affretta a sistemare le cose, e, mentre uno dei due fuggitivi, già ferito, muore, incarcera l'altro con un'accusa inventata, facendo scomparire il denaro. L'uomo, che non rivela a nessuno la sua vera identità, ma che per tutti è il "Gringo", viene portato nel carcere di "El Pueblito". Questo somiglia più ad un ghetto degradato di una metropoli che ad una prigione. Evadere però è quasi impossibile.

L'uomo capisce subito che deve procurarsi dei soldi per elevarsi ed avvicinare in qualche modo le persone di potere di quel posto, che sottostanno tutti ad un certo Javi, boss lì detenuto e di fatto massima autorità. Mentre opera uno dei suoi furti, l'uomo è scoperto da un bambino, con il quale c'è subito grande complicità. Ha 10 anni, vive con la madre ed è il figlio di un detenuto il quale è stato ucciso per poterne prelevare il fegato da trapiantare al boss Javi. Ed essendo lo stesso sempre ammalato, il bambino è da lui protetto per potersene eventualmente servire per un nuovo trapianto.

Il Gringo promette al bambino che non permetterà che venga usato così, e intanto informa la banda che la polizia locale gli ha sottratto due milioni di dollari senza avvisarli. Sui due poliziotti corrotti sono però già arrivati gli uomini di Frank, il boss rapinato, che di milioni ne rivendica 4. I poliziotti vengono uccisi, ma poi, quello che resta dei primi due milioni, se lo prendono gli uomini di Javi, innescando una faida con l'altra banda.

Gli uomini di Frank fanno irruzione nel carcere dando luogo ad una sanguinosa sparatoria nella quale il Gringo si distingue per audacia e per aver salvato il fratello di Javi. Entrato nelle grazie del boss, all'uomo è permesso addirittura di uscire dal carcere col compito di andare ad uccidere Frank negli Stati Uniti. Compiuta la missione viene a sapere dell'imminente nuovo trapianto di fegato di Javi, motivato dall'annunciata irruzione della polizia federale nel carcere sfuggito al controllo.

Il Gringo interviene appena in tempo per salvare il bambino e, sfruttando la confusione, recupera la refurtiva, quindi, presa anche la mamma del bambino, porta tutti quanti in salvo servendosi di un'ambulanza. Ritrovata poi l'auto della fuga da uno sfasciacarrozze, vi estrae pure gli altri due milioni di dollari e quindi col bambino e la mamma di questi può godersi una vita agiata.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il trailer italiano del film è stato diffuso il 30 aprile 2012.[1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato programmato nei cinema italiani a partire dal 1º giugno 2012[2].

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola ha avuto un budget di 20 milioni di dollari[3].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film riceve su Rotten Tomatoes l'82% di recensioni positive, sulla base di 52 critiche professionali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Viaggio in Paradiso – Il trailer italiano del nuovo action con Mel Gibson, su blog.screenweek.it, ScreenWeek Blog.
  2. ^ (EN) Distribuzione film, su imdb.com, Imdb Official Site. URL consultato il 1º maggio 2012.
  3. ^ (EN) Produzione film, su imdb.com, Imdb Official Site. URL consultato il 1º maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema