Vestreno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vestreno
frazione
Vestreno – Stemma
Vestreno – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Lecco-Stemma.png Lecco
ComuneValvarrone
Territorio
Coordinate46°04′59.52″N 9°19′30″E / 46.0832°N 9.325°E46.0832; 9.325 (Vestreno)Coordinate: 46°04′59.52″N 9°19′30″E / 46.0832°N 9.325°E46.0832; 9.325 (Vestreno)
Altitudine587 m s.l.m.
Superficie2,61 km²
Abitanti315[1] (31 dicembre 2010)
Densità120,69 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale23822 (22050 fino al 1997)
Prefisso0341
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT097089
Cod. catastaleL813
TargaLC
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantivestrenesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Vestreno
Vestreno
Vestreno – Mappa
Posizione del comune soppresso di Vestreno
Sito istituzionale

Vestreno (Vestren in dialetto valvarronese[2]) è una frazione geografica di 291 abitanti della provincia di Lecco in Lombardia. Il 22 ottobre 2017, in concomitanza con il referendum sull'autonomia in Lombardia, iniziò il processo di fusione con i vicini comuni di Introzzo e Tremenico per confluire nel comune di Valvarrone[3]. La nuova istituzione divenne operativa il 1º gennaio 2018.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Vecchio gonfalone

È il primo paese che si incontra, salendo da Dervio, lungo la strada della Valvarrone. Sta quasi abbarbicato sulle pendici della montagna e si presenta in parte con vecchie case in pietra (e i tetti ricoperti con piode) alternate a quelle rimodernizzate (e i tetti coperti con tegole). Parte integrante del Monte d'Introzzo, poi feudo dei Dal Verme e possedimento degli Sfondrati, Vestreno deve rivolgersi per la parrocchiale a Sueglio, ma in compenso ospita una serie di servizi gestiti in consorzio con gli altri comuni.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 697.
  3. ^ Introzzo, Vestreno e Tremenico: ‘Si’ dei cittadini alla fusione, su lecconotizie.com.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia