Corenno Plinio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Corenno Plinio
frazione
Corenno Plinio – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Lecco-Stemma.png Lecco
ComuneDervio-Stemma.png Dervio
Territorio
Coordinate46°05′22″N 9°18′37″E / 46.089444°N 9.310278°E46.089444; 9.310278 (Corenno Plinio)Coordinate: 46°05′22″N 9°18′37″E / 46.089444°N 9.310278°E46.089444; 9.310278 (Corenno Plinio)
Altitudine208 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale23824
Prefisso(+39) 0341
Fuso orarioUTC+1
TargaLC
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Corenno Plinio
Corenno Plinio

Corenno Plinio è ex comune italiano, dal 1928 frazione del comune di Dervio posta a nord del centro abitato lungo le rive del Lario.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il piccolo centro lacustre di Corenno appartenne storicamente alla pieve di Dervio nella Riviera di Lecco, compresa nel Ducato di Milano. Nel 1751 risultava avere 100 abitanti, saliti a 117 nel 1771.

Con la suddivisione della Lombardia austriaca in province, anno 1786, Corenno fu assegnata alla provincia di Como, per tornare nel 1791 alla provincia di Milano. Nel 1805 contò 146 residenti.

In età napoleonica, anno 1809, Corenno divenne frazione di Dervio, recuperando l'autonomia con la costituzione del regno Lombardo-Veneto, anno1816. Nel 1853 aveva 235 abitanti.

All'Unità d'Italia, anno 1861, il comune contava 252 abitanti. Nel 1864 prese il nome ufficiale di Corenno Plinio.[1] Nel 1901 aveva 239 abitanti.

Nel 1927 il comune di Corenno Plinio fu aggregato coi suoi 264 residenti a quello di Dervio,[2] replicando il precedente provvedimento d'età napoleonica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Regio Decreto 4 febbraio 1864, n. 1678
  2. ^ Regio Decreto 11 dicembre 1927, n. 2506

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lombardia