Veronica Borsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Veronica Borsi
Veronica Borsi.JPG
Veronica Borsi ai Mondiali indoor di Istanbul 2012
Nazionalità Italia Italia
Altezza 168 cm
Peso 51 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Ostacoli alti
Record
55 m 7"23 (indoor - 2011)
60 m 7"47 (indoor - 2013)
100 m 11"70 (2013)
200 m 24"34 (2012)
55 hs 7"84 (indoor - 2011)
60 hs 7"94 Record nazionale (indoor - 2013)
100 hs 12"76 Record nazionale (2013)
4x100 m 44"72 (2005)
Lungo 5,99 m (2004)
Lungo 6,01 m (indoor – 2003)
Carriera
Società
1994-2000Flag of None.svg Atl. Sabatina Bracciano
2001-2004Flag of None.svg Antares Atl. Bracciano
2005-2010Fondiaria Sai flag.svg ACSI Italia Atletica
2010-2012Fondiaria SAI Atletica - Audacia Record Ateltica flag.svg ACSI Italia Atletica
2012-ACSI Italia Atletica flag.svg ACSI Italia Atletica
2006-Fiamme Gialle
Nazionale
2012- Italia Italia 5
Palmarès
Giochi mondiali militari 0 1 0
Europei indoor 0 1 0
Giochi del Mediterraneo 0 1 0
Coppa del Mediterraneo juniores 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 28 giugno 2013

Veronica Borsi (Bracciano, 13 giugno 1987) è un'ostacolista italiana.

A livello internazionale può vantare 3 medaglie, tutte d'argento: 2 sui 100 m hs ai Giochi mondiali militari di Rio de Janeiro 2011 in Brasile[1] ed ai Giochi del Mediterraneo a Mersin in Turchia[2] ed una sui 60 m hs agli Europei indoor di Göteborg 2013 in Svezia[3].

In ambito nazionale, ai Campionati italiani assoluti ha vinto 6 medaglie di cui 2 d'oro per altrettanti titoli italiani, entrambi sui 60 m hs.

A livello giovanile, sempre nazionale, ha vinto 10 titoli italiani: 2 cadette, 4 allieve, 2 juniores ed altrettanti promesse.

Complessivamente quindi nei vari Campionati italiani (assoluti e giovanili) ha vinto 12 titoli nazionali.

Detiene ben 4 record italiani: 2 assoluti (60 m hs e 100 m hs), 1 juniores (55 m hs) ed 1 allieve (100 m hs).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a praticare l'atletica leggera all'età di 7 anni nel 1994[4].

Da bambina ha praticato di tutto: corsa campestre, corsa su strada, lanci, marcia, salti e velocità[4].

Il padre Adelmo Borsi l'ha allenata dal 1994 al 2010, anno in cui ha iniziato ad essere seguita da Vincenzo De Luca[5].

2001-2002: primi titoli italiani giovanili ed esordio in una competizione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel biennio 2001-2002 inizia a vincere le prime medaglie a livello nazionale giovanile, conquistando in entrambi gli anni il titolo italiano cadette sugli 80 m hs; nel 2001 arriva quinta con la staffetta 4x100 m.

A livello internazionale nel 2002 gareggia alle Gymnasiadi in Francia a Caen dove termina ottava sui 100 m hs.

2003-2004: titoli allieve, Mondiali allievi e juniores[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003, al primo anno da allieva, agli indoor di categoria vince l'argento sui 60 m hs e l'oro nel salto in lungo; invece agli outdoor allieve si ritira dalla finale dei 100 m hs.
Nello stesso anno, ai Mondiali allieve di Sherbrooke in Canada termina quinta la gara dei 100 m hs.

3 titoli allieve conquistati nel 2004: 60 m hs agli indoor, salto in lungo e 100 m hs agli outdoor.
A livello internazionale ai Mondiali juniores tenutisi in Italia a Grosseto non va oltre la batteria dei 100 m hs.

2005: doppio titolo juniores, Europei juniores, oro nella Coppa del Mediterraneo e rottura del tendine d'Achille[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 agli italiani indoor sui 60 m hs, prima vince il titolo ai Campionati nazionali juniores e poi arriva quinta agli Assoluti; nella stagione outdoor, ottiene il titolo italiano sui 100 m hs juniores.

A livello internazionale partecipa prima agli Europei juniores di Kaunas in Lituania in cui arriva quarta sia sui 100 m hs che con la staffetta 4x100 m e poi alla Coppa del Mediterraneo juniores svoltasi in Francia a Marsiglia dove vince l'oro sui 100 m hs.
Nello stesso anno, durante una gara di salto in lungo ai Campionati societari ha subito la rottura totale del tendine d'Achille sinistro per il quale è stata operata dal professore Attilio Rota[6].

2006-2007: Europei under 23[modifica | modifica wikitesto]

Durante il 2006 non parte nella finale dei 100 m hs ai Campionati juniores.

Nel 2007 vince due medaglie da promessa: oro sui 60 m hs ed argento sui 100 m hs; invece agli Assoluti giunge quinta agli indoor nei 60 m hs ed agli outdoor si ritira in batteria sui 100 m hs.
In competizioni internazionali partecipa agli Europei under 23 in Ungheria a Debrecen dove non supera la batteria dei 100 m hs.

2008-2009: prima medaglia agli Assoluti ed Europei under 23[modifica | modifica wikitesto]

Altre 2 medaglie nel 2008: argento sui 60 m hs ai Campionati promesse indoor ed oro nei 100 m hs promesse; agli Assoluti termina sesta sui 60 m hs e si ritira in batteria nei 100 m hs.

Nel febbraio del 2009 pur essendo tra le partecipanti sui 60 m hs agli Assoluti indoor di Torino, non ha gareggiato; in precedenza vince la medaglia d'argento nei 60 m hs promesse e poi nella stagione all'aperto ottiene due bronzi sui 100 m hs, prima ai Campionati promesse e poi agli Assoluti (la sua prima medaglia vinta agli Assoluti).
A livello internazionale, partecipa agli Europei under 23 svoltisi in Lituania a Kaunas terminando in semifinale nei 100 m hs.

2010-2011: Universiade e Giochi mondiali militari[modifica | modifica wikitesto]

Agli Assoluti del 2010 viene squalificata in batteria sui 60 m hs agli indoor, mentre agli outdoor vince l'argento sui 100 m hs.

Nel 2011 agli Assoluti vince il bronzo sui 60 m hs e poi non supera la batteria nei 60 m, invece giunge quarta sui 100 m hs.
A livello internazionale gareggia sia all'Universiade di Shenzhen in Cina fermandosi in semifinale sui 100 m hs sia ai Giochi mondiali militari in Brasile a Rio de Janeiro vincendo la medaglia d'argento sui 100 m hs.

2012: primo titolo Assoluto e Mondiali indoor[modifica | modifica wikitesto]

Il 2012 la vede vincere il titolo italiano assoluto indoor sui 60 m hs e poi sui 60 m non parte nella finale 2; agli Assoluti outdoor ottiene la medaglia di bronzo sui 100 m hs.
Il suo primato personale di 13”05 stabilito il 13 maggio 2012 a Montgeron, rappresenta la 5ª miglior prestazione italiana sui 100 m hs dopo il record italiano di Marzia Caravelli con 12”85, Carla Tuzzi con 12”97, Micol Cattaneo con 12”98 e Margaret Macchiut con 13”03[7].
Sempre in competizioni internazionali, non riesce a raggiungere la finale dei Mondiali indoor svoltisi in Turchia ad Istanbul.

2013: secondo titolo Assoluto, Europei indoor, doppio record nazionale su 60 e 100 metri ostacoli, Giochi del Mediterraneo[modifica | modifica wikitesto]

Il 2013 si apre con il secondo titolo italiano assoluto indoor, sempre sui 60 m hs.
Il 1º marzo 2013, nella semifinale dei 60 m hs ai campionati europei indoor di Göteborg, ferma il cronometro a 7”96, migliorando di un centesimo il primato italiano indoor di Carla Tuzzi che resisteva dal 1994 e diventando la seconda italiana ad abbattere la barriera degli otto secondi[8]. Nella finale, disputata poco dopo, migliora il primato di due centesimi e conquista la medaglia di bronzo che poi diventa argento in seguito alla squalifica per doping dell'atleta turca Nevin Yanit vincitrice del titolo europeo.
Il 2 giugno 2013 infrange il record italiano sui 100 m hs durante una gara a Orvieto, abbassandolo a 12”76[9], 9 centesimi in meno del precedente record detenuto da Marzia Caravelli, arrivata seconda alla manifestazione.

Il 28 giugno 2013, a Mersin (Turchia), nel corso dei Giochi del Mediterraneo, conquista la medaglia d'argento nei 100 m hs con il tempo di 13”05, preceduta dalla connazionale Marzia Caravelli, oro con il tempo di 12”98. Sempre in competizioni internazionali, non supera la batteria dei Mondiali tenutisi in Russia a Mosca.
Nel luglio 2013 pur essendo tra le partecipanti sui 100 m hs agli assoluti di Milano.

2014-2015: assenze agli Assoluti indoor ed outdoor[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 pur essendo iscritta tra le partecipanti sia sui 60 m hs agli indoor di Ancona (dove non ha superato la batteria dei 60 m), che sui 100 m hs agli outdoor di Rovereto, non ha gareggiato in entrambe nella sua batteria.

Dall'ottobre del 2014 viene allenata dal padre Adelmo[10].

Nel 2015 è stata assente agli assoluti indoor, mentre era iscritta agli assoluti di Torino, ma non ha gareggiato.

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 60 metri ostacoli indoor: 7”94 (Svezia Goteborg, 1º marzo 2013)[11]
  • 100 metri ostacoli: 12”76 (Italia Orvieto, 2 giugno 2013)[11]

Juniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 55 metri ostacoli indoor: 7”89 (Italia Firenze, 18 gennaio 2005)[12]

Allieve[modifica | modifica wikitesto]

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

60 metri piani indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2014 7"58 Italia Ancona 12-2-2014 569a
2013 7"47 Italia Ancona 12-1-2013 240a
2012 7"63 Italia Ancona 26-2-2012 644a
2011 7"70 Italia Ancona 20-2-2011
2010 7"79 Italia Ancona 24-1-2010

60 metri ostacoli indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2013 7"94 Svezia Goteborg 1-3-2013 7a
2012 8"18 Italia Ancona 25-2-2012 72a
2011 8"28 Italia Roma 30-1-2011 93a
2010 8"36 Italia Firenze 20-2-2010 134a
2009 8"37 Italia Ancona 14-2-2009 147a
2008 8"46 Italia Ancona 2-2-2008 220a
2007 8"56 Italia Genova 24-2-2007 272a
2005 8"45 Italia Genova 9-2-2005 167a

100 metri piani[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2014 11"97 Italia Orvieto 1-6-2014 1.288a
2013 11"70 Italia Orvieto 2-6-2013
2012 11"80 Italia Rieti 9-9-2012 676a
2011 11"75 Italia Orvieto 22-5-2011 466a
2007 12"77 Portogallo Albufeira 26-5-2007 2.439a

100 metri ostacoli[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Tempo Luogo Data Rank. Mond.
2014 13"17 Italia Orvieto 1-6-2014 105a
2013 12"76 Italia Orvieto 2-6-2013 18a
2012 13"05 Francia Montgeron 13-5-2012 81a
2011 13"08 Brasile Rio de Janeiro 22-7-2011 73a
2010 13"37 Italia Osimo 10-7-2010 144a
2009 13"54 Lituania Kaunas 17-7-2009 213a
2008 13"69 Italia Osimo 21-6-2008 326a
2007 13"74 Italia Osimo 23-6-2007 317a
2005 13"49 Francia Marsiglia 7-8-2005 152a
2004 13"75 Italia Bressanone 29-5-2004 325a
2003 14"13 Italia Roma 31-5-2003 591a

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Tempo Note
2002 Gymnasiadi Francia Caen 100 m hs 8a 14”76 [13]
2003 Mondiali allievi Canada Sherbrooke 100 m hs 5a 13"69 [14]
2004 Mondiali juniores Italia Grosseto 100 m hs Batteria 14”09 [15]
2005 Europei juniores Lituania Kaunas 100 m hs 4a 13"74 [16]
4x100 m 4a 44"81 [17]
2007 Europei under 23 Ungheria Debrecen 100 m hs Batteria 14”10 [18]
2009 Europei under 23 Lituania Kaunas 100 m hs Semifinale 13”54 [19]
2011 Universiade Cina Shenzhen 100 m hs Semifinale 13”56 [20]
Giochi mondiali militari Brasile Rio de Janeiro 100 m hs Argento Argento 13"08 Record personale[1]
2012 Mondiali indoor Turchia Istanbul 60 m hs Semifinale 8"18 Record personale[21]
2013 Europei indoor Svezia Göteborg 60 m hs Argento Argento 7"94[22] Record nazionale[23]
Giochi del Mediterraneo Turchia Mersin 100 m hs Argento Argento 13"05 [24]
Mondiali Russia Mosca 100 m hs Batteria 13"35 [25]

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 volte campionessa assoluta indoor dei 60 m hs (2012, 2013)
  • 1 volta campionessa promesse dei 100 m hs (2008)
  • 1 volta campionessa promesse indoor dei 60 m hs (2007)
  • 1 volta campionessa juniores dei 100 m hs (2005)
  • 1 volta campionessa juniores indoor dei 60 m hs (2005)
  • 1 volta campionessa allieve nei 100 m hs (2004)
  • 1 volta campionessa allieve indoor sui 60 m hs (2004)
  • 1 volta campionessa allieve nel salto in lungo (2004)
  • 1 volta campionessa allieve indoor nel salto in lungo (2003)
  • 2 volte campionessa cadette degli 80 m hs (2001, 2002)
2001
  • Oro Oro ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Isernia), 80 m hs - 11”50[26]
  • 5a ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Isernia), 4x100 m - 49”98[27]
2002
  • Oro Oro ai Campionati italiani cadetti e cadette, (Formia), 80 m hs[28]
2003
  • Argento Argento ai Campionati italiani allieve indoor, (Ancona), 60 m hs - 8“79[29]
  • Oro Oro ai Campionati italiani allieve indoor, (Ancona), Salto in lungo - 6,01 m[30]
  • In finale ai Campionati italiani allieve, (Cesenatico), 100 m hs - rit[31]
2004
  • Oro Oro ai Campionati italiani allieve indoor, (Ancona), 60 m hs - 8“70[32]
  • Oro Oro ai Campionati italiani allieve, (Cesenatico), Salto in lungo - 5,99 m[33]
  • Oro Oro ai Campionati italiani allieve, (Cesenatico),
    100 m hs - 13“76[34]
2005
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores indoor, (Genova), 60 m hs - 8“59[35]
  • 5a ai Campionati italiani assoluti indoor, (Ancona), 60 m hs - 8”49[35]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Grosseto), 100 m hs - 13“57[36]
2006
  • In finale ai Campionati italiani juniores e promesse, (Rieti), 100 m hs - np[37]
2007
  • 5a ai Campionati italiani assoluti indoor, (Ancona),
    60 m hs - 8”57[38]
  • Oro Oro ai Campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor, (Genova), 60 m hs - 8”56[39]
  • In batteria ai Campionati italiani assoluti, (Padova), 100 m hs - rit[40]
  • Argento Argento ai Campionati italiani juniores e promesse, (Bressanone), 100 m hs - 13”92[41]
2008
  • Argento Argento ai campionati italiani allievi-juniores-promesse indoor, (Ancona), 60 m hs - 8”53[42]
  • 6a ai Campionati italiani assoluti indoor, (Genova),
    60 m - 8”57[43]
  • Oro Oro ai Campionati italiani juniores e promesse, (Torino), 100 m hs - 13”88[44]
  • In batteria ai Campionati italiani assoluti, (Cagliari), 100 m hs - rit[45]
2009
2010
2011
2012
2013
2014

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2005

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Giochi Militari, Borsi argento con 13.08, FIDAL.it, 23 luglio 2011
  2. ^ Mersin: sei ori per l'Italia. Per Veronica c'è l'argento per Ilenia & socie altro oro, ACSItaliaAtletica.it, 28 giugno 2013
  3. ^ Andrea Buongiovanni, Europei indoor, 60 ostacoli: argento per Paolo Dal Molin, bronzo per Veronica Borsi, Gazzetta.it, 1º marzo 2013
  4. ^ a b Parla Veronica Borsi! Cose che si sanno ed altre che…, 22 novembre 2013
  5. ^ Veronica Borsi, principessa degli ostacoli (12”76), SportOlimpico.it, 4 giugno 2013
  6. ^ “Punto a Capo 3.5 - Non esistono più i gruppi di una volta” - Intervista telefonica a Veronica Borsi, RadiOrizzonti.com
  7. ^ Liste italiane all time, FIDAL.it, 5 dicembre 2012
  8. ^ Armida Tondo, Euro Indoor: è record Italiano 60 hs per Veronica Borsi, ItalNews.info, 1º marzo 2013
  9. ^ Borsi super 100 hs da record 12.76, FIDAL.it, 2 giugno 2013
  10. ^ Profilo su FIDAL.it
  11. ^ a b c Primati e migliori prestazioni italiane, FIDAL.it, 7 settembre 2014
  12. ^ Primati e migliori prestazioni italiane indoor Archiviato il 10 settembre 2014 in Internet Archive., FIDAL.it, 27 agosto 2014
  13. ^ (FR) Gymnasiades scolares - Femmes, 100 m haies, Athle.fr
  14. ^ Raul Leoni, Liste italiane allieve di sempre, FIDAL.it, 15 novembre 2013
  15. ^ (EN) Athlete profile - Veronica Borsi, Honours - 100 metres hurdles, IAAF.org
  16. ^ Tripudio Italia agli Europei Junior di Kaunas, FIDAL.it, 23 luglio 2005
  17. ^ L’Italia chiude gli Europei Junior con sei medagli, FIDAL.it, 24 luglio 2005
  18. ^ Debrecen: due discoboli azzurri in finale, FIDAL.it, 13 luglio 2007
  19. ^ (CS) 7. EVROPSKO PRVENSTVO ZA MLAJäE ČLANE / ČLANICE - 100 m Hurdles Women, Semifinal 2, Atletska-Zveza.si
  20. ^ Universiade: Martinelli record, 9:46.07, FIDAL.it, 20 agosto 2011
  21. ^ Matteo Moscati, Mondiali atletica Indoor 2012: Risultati seconda giornata, SportLive.it, 10 marzo 2012
  22. ^ Estasi Italia medaglie e record a Goteborg, FIDAL.it, 1º marzo 2013
  23. ^ Doping: squalificati Erokhin e Yanit, FIDAL.it, 2 settembre 2013
  24. ^ Stefano Villa, Atletica, Mersin 2013: super 100hs. Caravelli oro, Borsi argento, OlimpiAzzurra.com, 28 giugno 2013
  25. ^ Stefano Villa, FOTO - Mosca 2013: l’infortunio di Veronica Borsi, OlimpiaAzzurra.com, 17 agosto 2013
  26. ^ Campionati italiani cadetti/e 2001 - 80 ostacoli cadette, Runners.it
  27. ^ Campionati italiani cadetti/e 2001 - Staffetta 4x100 cadette, Runners.it
  28. ^ “Punto a Capo 3.5 - Non esistono più i gruppi di una volta Intervista telefonica a Veronica Borsi, RadiOrizzonti.com, 16 gennaio 2011
  29. ^ Graduatorie italiane indoor 2003 - Donne - 60 metri ostacoli, FIDAL.it
  30. ^ Graduatorie italiane indoor 2003 - Donne - Salto in lungo, FIDAL.it
  31. ^ Campionati italiani individuali allievi-allieve 2003 - 100 ostacoli allieve, FIDALEmiliaRomagna.it
  32. ^ Graduatorie italiane indoor 2004 - Donne - 60 metri ostacoli, FIDAL.it
  33. ^ Graduatorie italiane 2004 - Donne - Salto in lungo, FIDAL.it
  34. ^ Cesenatico: ancora lanci record, FIDAL.it, 27 settembre 2004
  35. ^ a b Graduatorie italiane indoor 2005 - Donne - 60 metri ostacoli, FIDAL.it
  36. ^ Grosseto, anche Gibilisco e Borsi super, FIDAL.it, 4 giugno 2005
  37. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2006 - 100 ostacoli juniores donne, FIDAL.it
  38. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2007 - 60 ostacoli donne, FIDAL.it
  39. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2007 - 60 ostacoli promesse donne, FIDAL.it
  40. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2007 - 100 hs donne, FIDAL.it
  41. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2007 - 100 hs promesse donne, FIDAL.it
  42. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2008 - 60 ostacoli promesse donne, FIDAL.it
  43. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2008 - 60 ostacoli donne, FIDAL.it
  44. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2008 - 100 hs promesse donne, FIDAL.it
  45. ^ Campionati italiani individuali assoluti 2008 - 100 hs donne, FIDAL.it
  46. ^ Campionati italiani indoor allievi-juniores-promesse 2009 - 60 ostacoli promesse donne, FIDAL.it
  47. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2009 - 60 ostacoli donne, Lista partecipanti, FIDAL.it
  48. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2009 - 60 ostacoli donne, Risultati, FIDAL.it
  49. ^ Campionati italiani juniores e promesse 2009 - 100 hs promesse donne, FIDAL.it
  50. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2009 - 100 hs donne, FIDAL.it
  51. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2010 - 60 ostacoli donne, FIDAL.it
  52. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2010 - 100 hs donne, FIDAL.it
  53. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2011 - 60 m hs donne, FIDAL.it
  54. ^ Campionati italiani assoluti indoor 2011 - 60 m donne, FIDAL.it
  55. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2011 - 100 m hs donne, FIDAL.it
  56. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2012 - 60 m hs donne, FIDAL.it
  57. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2012 - 60 m donne, FIDAL.it
  58. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2012 - 100 m hs donne, FIDAL.it
  59. ^ Campionati italiani assoluti e promesse indoor 2013 - 60 m hs donne, FIDAL.it
  60. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - 100 hs donne, Lista partecipanti, FIDAL.it
  61. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2013 - 100 hs donne, Risultati, FIDAL.it
  62. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2014 - 60 hs donne, Lista partecipanti, FIDAL.it
  63. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2014 - 60 hs donne, Risultati, FIDAL.it
  64. ^ Campionati italiani individuali assoluti indoor 2014 - 60 m donne, FIDAL.it
  65. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2014 - 100 hs donne, Lista partecipanti, FIDAL.it
  66. ^ Campionati italiani individuali assoluti su pista 2014 - 100 hs donne, Risultati, FIDAL.it
  67. ^ Missione compiuta, la Fondiaria Sai è salva, FIDAL.it, 29 maggio 2005
  68. ^ Raul Leoni, Liste italiane juniores - Gare femminili, 100 metri ostacoli, FIDAL.it, 31 dicembre 2006

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]